ZombieCon: la convention dedicata ai morti viventi

 

Immaginate di stare passeggiando tranquillamente per Manhattan e di trovarvi di fronte una folla di cadaveri ambulanti che colano sangue e vi osservano con occhi vacui; i vostri peggiori incubi prendono forma, tutti i film dell’orrore che avete in passato archiviato come “spazzatura di serie B” non raccontavano frottole: i morti viventi sono tra noi, affamati di cervello fresco e pronti a fare qualsiasi cosa per ottenerlo.
E’ questo lo scenario che si è presentato il 20 di questo mese ai cittadini di New York in occasione della ZombieCon, il terzo “raduno di zombie” che ha invaso Manhattan. Tra gli oltre duecento non morti che hanno sfilato attraverso il centro di New York c’erano dottori ed infermiere (che in caso di epidemia, si sa, sono tra i soggetti più a rischio di infezione), clown, ballerine, cuochi, centurioni, piloti di linea e giocatori di tennis; tutti i protagonisti di questa curiosa manifestazione si sono trascinati dietro le loro carcasse con grande serietà ed abilità recitativa, rivelandosi uno spettacolo stupefacente per i cittadini della metropoli.

zombiebrain.jpg

La sfilata è partita dal bar Carriage House, sulla cinquantanovesima strada ed è proseguita attraverso il centro commerciale di Bloomingdale (dove gli organizzatori si sono affrettatti ad avvisare i loro zombi che “Se ci sanguini sopra, lo devi pagare!”), fermandosi ad eseguire una reinterpretazione del video musicale più famoso sui morti viventi, Thriller di Michael Jackson, di fronte al Plaza Hotel. I duecento zombie si sono poi diretti verso Times Square, hanno terrorizzato decine di bambini all’interno del Disney Store (tanto che subito dopo Gucci ha bloccato le entrate per non lasicare entrare l’orda di cadaveri) e si sono poi avventurati in un viaggio in metropolitana. Durante l’intero tragitto il popolo di zombie si è dedicato a chiedere insistentemente ai passanti di poter assaggiare il loro cervello, scatendando reazioni tra le più svariate. Le autorità non sono dovute intervenire durante la manifestazione, ma si sono limitate ad impedire ad un manipolo di non morti di entrare nella chiesa di San Patrizio, sulla Quinta Strada, mentre si stava celebrando un matrimonio.
Numerose foto dell’evento sono disponibili su Flickr.

1661575614_17396ab1fc.jpg

[tags]zombie, non morti, morti viventi, new york, manhattan, raduno, sfilata, manifestazione, zombiecon, undead, costumi, travestimenti, halloween[/tags]

Не упустите ни одного клиента – дизайн адаптируется под iPhone, Студия Topodin, Мы начнем ее с рассмотрения понятия маркетинга

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *