UNI: il computer modulare

 

Si chiama UNI, è stato pensato dal designer Richard Choi ed è un computer modulare.
A nessuno piace l’idea di pagare per pezzi non necessari quando si acquista un computer, e molti di noi sono già abituati ad assemblare il proprio pc personalmente, scegliendo solo l’hardware di cui necessitano veramente e personalizzando la propria macchina in tutti i suoi componenti.
Non per tutti però è semplice prendere in esame la compatibilità dei singoli pezzi o trovare upgrade adeguati, una volta messo assieme il computer. UNI potrebbe cambiare le cose.

uni.jpg

Basato sulla tecnologia Network HomePlug e sulle estensioni wireless USB che consentono una velocità di comunicazione a corto raggio di 480 Mbps tra i singoli moduli, UNI permette a chiunque di creare dal nulla il proprio computer ideale semplicemente comprando i singoli pezzi ed attaccandoli l’uno all’altro.
Il modulo principale, e l’unico indispensabile, è chiamato “think” ed è in realtà l’unità centrale del computer; il modulo “store” conterrà i dati, il modulo “dvd” il lettore dischi ed una serie di altri moduli consentiranno di aggiungere schede video ed audio più potenti se necessario. Ma attenzione: un computer con troppi upgrade potrebbe trasformarsi in un gigantesco puzzle da scrivania dall’ingombro non trascurabile.

uni2.jpg

[tags]uni, modular, modulare, computer, richard choi, pc , hardware, wireless usb, assemblato, upgrade, tecnologia[/tags]

Все это не важно! Существуют такие сайты, продвигать которые одно удовольствие&#8230, Но существует и другой вид сайтов &#8212, молодые сайты topodin, Далее будет полезным сразу подтвердить права на управлением сайтом, для этого нужно добавить сайт на странице «Мои сайты» (все в том же Яндекс

Un pensiero su “UNI: il computer modulare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *