Turchia: morire per colpa di un SMS

 

Guidare mentre si parla al cellulare può rivelarsi pericoloso, a volte addirittura fatale. Una chiamata di emergenza fatta da un telefonino può, d’altro canto, salvare la vita di qualcuno.
Ma mai avremmo potuto immaginare che il destino di un essere umano potesse dipendere da un banalissimo SMS.
E’ successo in Turchia a Emine Çalçoban, 20 anni, ed a suo marito Ramazan, 24 anni. La coppia stava attraversando un momento difficile, ed era in procinto di separarsi. Come capita a molti in situazioni di questo genere, i due avevano continuato a litigare al telefono, ed ancora più spesso si scontravano tramite messaggi di testo.
Proprio in uno di questi messaggi di testo Ramazan aveva scritto “cambi argomento ogni volta che non sai cosa dire”, una frase piuttosto comune da usare durante una litigata, ma a causa di un minuscolo punto su di una lettera, parte di carattere che il cellulare non permetteva di utilizzare, la sua frase è diventata “Cambi argomento ogni volta che ti fa portare a letto da qualcuno”.
Questo carattere, che a quanto pare non esiste nella maggior parte dei telefoni cellulari turchi, ha permesso a Emine di interpretare nel modo sbagliato l’intera frase. Mostrato l’SMS a suo padre, la ragazza ha dunque scatenato una tremenda reazione a catena: quando il suo ex-marito si è presentato a casa dei genitori di lei, per spiegare la situazione e porre le dovute scuse, è stato ferito dal padre di Emine con una coltellata e si è trovato ad affrontare un’intera famiglia assetata di sangue.
Fuggendo dall’abitazione, Ramazan, in stato confusionale, si è trovato ad attaccare la stessa Emine, ferendola gravemente e causandone la morte per emorragia mentre la famiglia attendeva un’ambulanza.
Una volta realizzato quanto aveva fatto, Ramazan si è poi ucciso in prigione.
Una confusionaria, drammatica storia che sembra Shakespeare al contrario, ambientato nel ventunesimo secolo, dove a volte la comunicazione digitale crea molte più barriere di quante riesca a romperne. [via Gizmodo]

5420730.jpg5420731.jpg

В недавнем обращении к веб-мастерам и SEO-оптимизаторам Мэтт Каттс заявил от имени компании Google, что гостевой блоггинг больше не может использоваться в качестве способа продвижения в поисковой системе topodin, Усердную работу с проектом с вниканием в бизнес клиента

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *