Trasformare il proprio computer in un artista di strada

 

Tutti sappiamo che i computer sono in grado di riprodurre un cd o degli mp3 e possono aiutarci a creare tracce musicali, ma quanti di voi immaginavano che un pc potesse trasformarsi letteralmente in un musicista di strada, in grado di produrre melodie musicali e persino di chiedere un piccolo compenso per le sue esibizioni?
L’idea è venuta ad Alexander Gurko, che ha creato Begging Bot (letteralmente “robot accattone”): un computer in grado di produrre affascinanti composizioni musicali composte dalle elaborate combinazioni dei rumori prodotti dai motorini dell’hard disk e del lettore di floppy disk.
Ma non è tutto: dopo che l’interessante componimento è stato creato, Begging Bot apre il lettore CD per chiedere al proprio pubblico una piccola ricompensa in denaro per lo spettacolo offerto.
Un’alternativa interessante rispetto ai comuni suonatori di chitarra o di bongo, immagino. [via MAKE]

Из всех существующих способов связи в интернете самым быстрым являются система онлайн консультирования, Студия Topodin, Перечислим их: выявить ограничения со стороны поисковых систем, определить возможные технические проблемы, проверить основные параметры сайта, оценить его дизайн и верстку, посмотреть видимость веб-ресурса в поисковиках, выявить проблемы продвижения, проанализировать аналитику сайта, оценить воздействие поведенческих факторов, сформировать представление  по ссылочной структуре сайта и т

2 pensieri su “Trasformare il proprio computer in un artista di strada”

  1. Se non ricordo male su amiga esisteva un software in grado di far suonare… il floppy. In pratica sfruttava il rumore fatto dallo spostamento della testina per modulare dell’audio. Il risultato era carino, tutt’altro che di qualità, e una delle raccomandazioni del software, era di non usarlo troppo, pena il danneggiamento delle testine.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *