SudoKube: il rompicapo estremo

 

Il cubo di Rubik è un grande classico che ha causato ripetute emicranie ad intere generazioni. Il Sudoku è un rompicapo relativamente giovane, di origine orientale, che si è rapidamente fatto strada in Italia diventando la nuova ossessione di tutti gli appassionati. Entrambi i puzzle presentano un livello di difficoltà non banale, invitando il giocatore ad intraprendere una complessa e (per alcuni) appassionante sfida mentale.

unbranded-sudokube.jpg

Per quanto possa sembrarvi improbabile, che chi ha pensato ad unire questi due rompicapi, creando così un enigma all’ennesima potenza in grado di rappresentare una novità per gli appassionati (ed i masochisti) di tutto il mondo. Mi riferisco a SudoKube, il primo puzzle al mondo ad unire il Sudoku ed il Cubo di Rubik. E’ proprio sulla struttura orientabile del famoso cubo colorato che sono stati montati i caratteristici tasselli del Sudoku, da organizzare ovviamente a gruppi di nove. Lo sfondo dei tasselli è rigorosamente monocromo, in modo da non dare alcun indizio al gocatore.
Vi farà inoltre piacere sapere che, secondo Wikiperdia, esiste una versione alternativa di Sudokube che presenta addirittura facciate composte da sedici tasselli ciascuna anzichè da nove.
La sfida che non avreste mai sognato di intraprendere vi costerà solo 2,99 £ (4 €) e qualche aspirina. [via NotCot]

sudokube700.jpg

, ТИЦ — &lt, 50, трафик — &lt, 50 чел topodin, По нему и статистики никакой нет (уже есть), так как это самый свежий и очень популярный тренд в мире SEO 🙂

Un pensiero su “SudoKube: il rompicapo estremo”

  1. Ragazzi io ce l’ ho e fiatevfi è una delle cose più sadiche che possiate pensare, perchè oltre che drogare è impossibile e sei in crisi tra divertimento e agonia … roba da suicidio…

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *