Street art: graffiti sui tombini

 

A San Paolo del Brasile da diversi mesi i muri della città, e così anche i cartelloni pubblicitari e qualsiasi spazio in precedenza destinato all’affissione, sono completamente bianchi. Il sindaco Gilberto Kassab ha infatti proclamato la legge “città pulita”, che vieta l’affissione di messaggi pubblicitari di qualsiasi tipo e qualsiasi altra forma di “inquinamento visivo”. Non bisogna però pensare a San Paolo come ad una città spettrale ed interamente bianca, perchè se i suoi cittadini hanno il privilegio di non dover subire una massiccia aggressione pubblicitaria hanno anche la fortuna di possedere i tombini e gli scoli fognari più colorati ed originali del mondo.

1188301441_f.jpg

Il merito va al progetto 6meia, interamente pensato dai due artisti Leonardo Delafuente (D lafuen T) e Anderson Augusto (SÃO) per migliorare l’aspetto della loro città e rallegrare il cammino quotidiano di migliaia di persone, dimostrando che anche qualcosa trascurato e dimenticato da tutti, come uno scolo fognario, può trasformarsi in un oggetto d’arte. I due artisti definiscono i tombini dipinti da loro come “gocce di colore in un immenso secchio grigio”.
Le fotografie dei tombini “disegnati” sono al momento esposte in una mostra dedicata al progetto ed è possibile rimanere aggiornati sulle nuove opere dipinte dai due artisti su Fotolog o sfogliarne una galleria fotografica su Flickr.

1180096797_f.jpg

[tags]6meia, street art, graffiti, murales, arte, fognature, sewer, scolo fognario, pubblicità, ads, advertising, inquinamento, san paolo del brasile[/tags]

e Optimization) topodin, Именно поэтому профессиональное продвижение сайта и необходимо: с нашей помощью он окажется в самом начале списка результатов

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *