Steampunk e design

 

Lo steampunk nasce come genere letterario, ed ha come elemento distintivo la sua caratteristica ambientazione: una Londra vittoriana dove la tecnologia e la meccanica si sono sviluppate largamente e strumentazioni, armi e persino computer sono analogici ed alimentati dalla forza del vapore anzichè dall’energia elettrica. Collocato a metà tra fantascienza e fantasy, questo genere porta con sè tutta una serie di atmosfere caratteristiche che ne fanno un fratellastro del ben più noto cyberpunk.

4063645916.jpg

Negli ultimi decenni non più vincolato unicamente alla tradizione letteraria lo steampunk (del quale sono opere rappresentative titoli come Ventimila Leghe Sotto i Mari di Vernes o La Macchina Del Tempo di H.G. Welles) è riconoscibile in opere a fumetti (La Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan Moore o Trigun di Yasuhiro Nightow), in film (Steamboy di Otomo o Brazil di Terry Gilliam), serie televisive e videogames.

m19.jpg

Di recente però anche l’atmosfera, l’estetica ed il caratteristico design che contraddistinguono il genere paiono aver affascinato una schiera sempre più folta di appassionati. Un esempio di questa nuova tendenza è il successo che sta riscuotendo un sito come Steampunk Workshop, “nel quale l’artigiano mostra la costruzione di artefatti di un’era di vapore ed ottone”; in questo sito infatti sono contenuti semplici quanto affascinanti manuali che spiegano come tramutare gli oggetti di tecnologia che sono entrati nella vita quotidiana di tutti noi in creazioni dal design antico ed affascinante. Potrete dunque tramutare la vostra tastiera o il vostro schermo a cristalli liquidi in eleganti oggetti dei passato, o dedicarvi a fabbricare gioielli a forma di trilobite a molla.

trilo-16.jpg

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Ma per chi non ha pazienza con i lavori manuali, nè velleità da artigiano, una compagnia del sol levante ha da poco proposto al pubblico una serie numerosa di orologi in stile steampunk. Lo studio sul design di questi bellissimi oggetti, curato da Haruo Suekichi, noto orologiaio giapponese, è stato più che efficace, e mentre questi orologi sembrano vecchi ed usati a lungo, essi sono in realtà alimentati da tecnologicissimi ingranaggi Seiko o Citizen.

047.jpg

I modelli “d’autore” proposti dal sito (assieme ad un’indecifrabile quantità di altri orologi e curiosi oggetti dall’inconfondibile stile steampunk) sono circa una trentina, la maggior parte dei quali “da polso”, alcuni sono da taschino, mentre altri si indossano sul palmo della mano ed uno addirittura su di un dito.
Per il momento si tratta di modelli unici, realizzati e personalizzati a mano, e non ne è indicato il prezzo. Probabilmente non tutti questi orologi sono semplici da indossare, ed alcuni potrebbero rivelarsi fragili, ma come resistere all’incredibile fascino che queste piccole opere d’arte portano con sè?
Haruo Suekichi è stato di recente intervistato proprio a proposito delle sue ultime creazioni, e l’intervista è disponibile online (in inglese) su Chiefmag.com.

053.jpg

[tags]steampunk, design, cyberpunk, watches, orologi, cultura, immagini, cinema, movie, film, letteratura, genere, haruo suekichi, otomo, terry gilliams, metropolis, free[/tags]

Речь в данной статье пойдет об особенностях успешного продвижения сайтов в ТОП 10 topodin, Но, в отличии от классического продвижения, здесь заказчик не участвует в подборе тематических поисковых запросов, по которым на сайт будут приводится пользователи

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *