Simulacra

 

In un mondo dove non esiste più niente di vivo, anche il petalo di un fiore rappresenta una speranza. E’ proprio quest’improvvisa scoperta di natura organica che da il via alla missione del robot protagonista di Simulacra, dolce e triste cortometraggio in 3D realizzato da Tatchapon Lertwirojkul, animatore di origine tailandese che frequenta la Scuola di Arti Visive di New York.

simulacrad660.jpg

Reso magico da un tripudio di dettagli ed un curatissimo amore per riflessi e luci, questo corto, certamente un opera notevole per un solo animatore, è in concorso per il trentacinquesimo Annual Student Academy Awards. [via Wired | The Underwire]

Есть мнение, что способ изложения коррелирует со способом мышления topodin, с первого по седьмое в обоих крупнейших поисковиках, это касается и ВЧ, и СЧ запросов, а уж низкочастотные просто не считали

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *