Se potessi diventare il personaggio di un manga, chi saresti? [sondaggio]

 

Oricon, compagnia giapponese specializzata in indagini statistiche e ricerche di marketing, ha di recente chiesto a 900 giapponesi quale personaggio dei manga vorrebbero essere.
Una domanda curiosa quanto interessante: chi da bambino non ha mai sognato di partecipare alle avventure del protagonista del suo cartone animato preferito? A quanti sarebbe piaciuto passare il pallone ad Holly, pilotare Mazinga, indossare una divisa alla marinaretta o possedere il famigerato Settimo Senso?

quiznews.jpg
A vincere la gara in Giappone è stato, inutile dirlo, Goku, l’imbattibile protagonista della saga di Dragonball. Il secondo posto se l’è aggiudicato Doraemon, il gatto blu che per molti giapponesi è più famoso di Topolino, ed al terzo posto c’è il più “giovane” Ruffy di One Piece. Non hanno mancato inoltre di confermare la loro popolarità grandi classici come Lupin ed Heidi.
E in Italia? Cosa risponderebbero i fan italiani ad un sondaggio simile? E cosa ne dicono i lettori di Noantri? Dateci il vostro parere, e se le vostre preferenze non sono elencate nel nostro sondaggio, votate anche nei commenti [via Japan Probe]

[poll=4]

Как определяется стоимость продвижения сайта в &laquo,AdverMedia&raquo,? Мы подбираем список ключевых слов и словосочетаний (Вы можете заказать бесплатный подбор ключевых слов), или же Вы предоставляете нам интересующие Вас слова, Студия Topodin, Страница Деньги и карточку метро оставьте себе, верните кошелек, будет еще вознаграждение&#33, Пропал (утерян или украден) черный женский кошелек

8 pensieri su “Se potessi diventare il personaggio di un manga, chi saresti? [sondaggio]”

  1. AAAAAAAAAAAAAAAA AAAAAAAAA AAAAAAAA AAAAAAH!
    Sono soldi ben spesi! E’ stupenevolmentissimamente meraviglioso! AAAAAAAAAAAAAAAAAAAH! *occhi a cuore*

    Mi riferisco a Nana dell’omonimo fumetto, una punkettona super-trendy che si è trasformata nel cosplay preferito di tutte le teenager ad ogni comicon. Stessa autrice di Gokinjo Monogatari (lo shojo popolare in Italia come Cortili del Cuore).

     
  2. AAAAAAAAh…. hai ragione….L’ autrice se non sbaglio si chiama Ai Yazawa…all’epoca de “I cortili del cuore” mi faceva un po’ cagare, ora invece ho riveduto completamente la mia opinione e penso che sia una delle più originali mangaka in circolazione…

     
  3. Vero… per lo meno i suoi personaggi non sono vestiti sempre allo stesso modo come in buona parte dei manga! 😀
    Purtroppo però Nana è un pò una piaga tra le teenager, diffondendo il look “punk un pò emo” e la superficialità che lo accompagna. Pur non essendo stata creata con queste intenzioni (o sì)?

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *