Scrivere un libro con Google Maps

 

Sono sempre più numerose le risorse web che consentono a noi naviganti nuove possibilità di comunicare gli uni con gli altri e di interagire con le piattaforme in questione. C’è chi ne approfitta per arricchire le proprie conoscenze culturali, chi ne abusa e chi se ne disinteressa, ma da un pò di tempo a questa parte sono sempre di più le persone che approfittano per esprimersi al loro meglio, per dire qualcosa di nuovo o per fare qualcosa di creativo.
E se milioni di artisti e fotografi si ritrovano ogni giorno su flickr e devianART, di recente è stato pubblicato addirittura un libro che colleziona una serie racconti in sei parole scritti su Twitter, opera della fantasia di persone comuni: per chi ha voglia di esprimersi, internet è una tela bianca di cui non si vedono i bordi.
Charles Cumming, ad esempio, è uno scrittore che non ha potuto fare a meno di cedere a questa tentazione, ed ha scritto un intero racconto utilizzando Google Maps. Il racconto scrito da Mr.Cumming si intitola 21 Steps (21 passi), è ispirato ad un noto romanzo di John Buchan ed è un thriller decisamente movimentato che prende le mosse da un’affollata stazione londinese. [via Neatorama]

21steps.jpg

Находящиеся в заголовке страницы ключевые слова – теги, больше всего привлекают внимание поисковых роботов, следовательно, именно им необходимо уделять достаточно внимания hfcrhenrf cfqnf, Конверсия сайта – это отношение определенного числа посетителей сайта, совершивших на нем какие-либо действия (покупку, регистрацию, подписку, переход по рекламной ссылке и т

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *