Roadkill Toys: i peluche “spappolati”

 

E’ inutile negarlo, sono molti i bambini che subiscono il fascino di cose che noi adulti di solito reputiamo tutt’altro che attraenti, ma anzi molto spesso addirittura disgustose. Torturare gli insetti, decapitare le bambole e punzecchiare animali morti rientrano tra le attività preferite dei più piccoli e seppure questa curiosità per l’orrido finisce col perdersi negli anni, esistono dei modi per coltivarla finchè si è piccoli pur evitando di trascurare l’igiene ed il buon senso.
Mi riferisco all’ultima creazione di Compost Communications, i Roadkill Toys: i peluche vittime della strada. Gli animali di pezza in questione sono, per dirla senza mezzi termini, proprio le spappolate vittime di incidenti stradali. Il primo di questi pupazzi ad essere mostrato al pubblico è stato Twitch l’orsetto, completo di sacchetto di plastica igienico in cui conservare il “cadavere di peluche” e di targhetta di identificazione, che spiega le cause del decesso e dove il corpo è stato scoperto (nel caso di Twitch il poverino è stato investito da un furgoncino del latte sulla Rotatoria Hanger Lane di Londra).

1616985.jpg

Le interiora ed il sangue di ogni pupazzo potranno essere estratte o riposte all’interno del corpo, sigillate da due cerniere lampo. Gli occhi dell’orsetto appaiono esplosi fuori dalle orbite, la lingua penzola da un lato della bocca ed il segno di un copertone è chiaramente visibile sulla schiena del povero Twitch. Certo, questi curiosi oggetti non saranno facili da digerire per i più suscettibili, ma diventeranno uno stupendo regalo di Natale per chi è più disposto a prendere l’idea con un certo senso dell’umorismo.
Il negozio online dedicato ai Roadkill Toys è per ora chiuso, ma promette di essere operativo entro qualche settimana; si conosce però già in anticipo il prezzo dei peluche, che costeranno 25 sterline (35 €). I creatori della linea di giocattoli promettono inoltre, in un futuro prossimo, anche Grind il coniglio, Splodge il porcospino e Pop la donnola.

roadkilltoy.jpg

[tags]compost communication, toys, giocattoli, giochi,plush, teddy bear, gift, present, regalo, natale, christmas, roadkill toys, compost communication, roadkill[/tags]

Посмотрела на себя и решила, что пора браться, Студия Topodin, Создание сайта такси Наша компания занималась разработкой пяти сайтов такси

4 pensieri su “Roadkill Toys: i peluche “spappolati””

  1. Io li trovo di pessimo gusto.
    Se avete mai avuto un gatto o un cane che sono morti perchè schiacciati da un’auto, difficilmente troverete la cosa ironica.
    ps.Li ho visti anche su ebay.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *