Ritratti con nastri e vecchie pellicole

 

Si intitola Ghost in the Machine, questa serie di meravigliose opere realizzate dall’utente di Flickr iri5; traducibile in italiano come “lo spirito nella macchina”, il titolo fa riferimento al fatto che parte dell’essenza di un artista sembra rimanere intrappolato sul nastro o sulla pellicola che ne riproducono la voce e l’immagine.
E sono proprio nastri e pellicole che questo brillante artista usa per ritrarre le leggende dello spettacolo: con un’infinita pazienza ed una precisione maniacale, i nastri vengono piegati e sistemati in modo da delineare i volti di Jim Morrison, Bob Dylan, Marilyn Monroe, Robert De Niro, Jimi Hendrix e Ian Curtis, artisti resi immortali dai loro film e dalla loro musica. Quale modo migliore, dunque, per rendere omaggio a musicisti e star cinematografiche? [via Neatorama]


Trovi altre fotografie come questa su Toonest

Гарантии контекстная реклама: topodin: Yandex SEO ссылки Yandex отменяет SEO ссылки для коммерческих сайтов

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *