Record mondiale: il dopo-sbronza più lungo del mondo

 

Non posso che esprimere tutta la mia solidarietà per un uomo scozzese, tutt’ora anonimo, vittima dei postumi da sbornia più duraturi che la storia ricordi.
L’uomo, di 37 anni, è stato ricoverato al pronto soccorso di Glasgow lo scorso Ottobre, lamentando di soffrire da quattro settimane di sintomi quali visione opaca ed ondeggiante e forte mal di testa. I dottori hanno effettivamente impiegato un pò a capire la causa del malessere dell’uomo, considerato che egli non aveva subito ferite o colpi alla testa, non era mai stato svenuto nè stava prendendo alcuna medicina.
Infine però gli specialisti hanno scoperto che l’uomo era affetto da una rara condizione causata dalla forte disidratazione; solo a quel punto l’uomo ha ammesso di aver bevuto, quattro settimane prima, circa sessanta pinte (35 litri) di birra in un lasso di tempo di quattro giorni a seguito di una crisi familiare.
Per riportare in carreggiata lo sventurato sono occorsi circa sei mesi di trattamenti, allo scopo di diluirne nuovamente il sangue, dopo i quali il mal di testa è sparito e la visione è tornata normale.
Non invidio affatto il poveretto, nè per i suoi problemi coniugali nè per il suo dopo-sbronza, ma ammetto che il suo è un primato mondiale di tutto rispetto.

250_hangover0.jpg

[tags]sbronza, alcol, sbornia, hangover, drunk, postumi, doposbronza, record, guinness, primato, world record, record mondiale, birra, beer, bere, alcolismo[/tags]

Но поисковики, и в том числе Яндекс, научились распознавать эту уловку и автоматом отправляют сайт в черный список, Превращаем посетителей в покупателей: только действенные методы, Поисковая оптимизация веб сайтов Самостоятельная раскрутка сайта Как самостоятельно раскрутить сайт до ТОП 1 за день? В сегодняшней своей статье я расскажу подробно как делается самостоятельная раскрутка сайта и вывод сайта в ТОП 1 меньше чем за день

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *