Quante tazze di caffè ci vogliono per uccidervi?

 

Quante volte avete sentito dire che troppi caffè fanno male? Che anche il tè non aiuta certo a rilassarsi? Che la Coca Cola non è salutare? Mi viene da chiedermi se non dovrei essere già stecchita, a questo punto, con tutti gli espressi che bevo. E d’altro canto, quando si parla di caffeina, l’italiano medio non è certo assai moderato.
Tutti abbiamo un limite, oltre il quale non riusciamo più a tollerare caffè, bibite gassate e quant’altro, ma quale bevanda sarebbe davvero in grado di ucciderci? Dopo quanti caffè il nostro organismo inizia a cedere?
Ovviamente internet ha la risposta, questa volta sotto forma di una pratica calcolatrice. Il servizio offerto da Death by Caffeine in grado di dirci, una volta fornito il nostro peso corporeo, quanto caffè, quanta Cola, quanti energy drink e persino quanta cioccolata calda potrebbero ucciderci.
Le risposte offerte da Death by Caffeine si basano tutte sul contenuto di caffeina di ogni singolo drink (e la lista di prodotti offerta è decisamente lunga); ma il sito offre anche interessanti suggerimenti secondo i quali pur non essendo l’acqua tonica in grado di ucciderci con la caffeina, che in effetti non contiene, bevendone interi galloni potremmo morire a causa del troppo zucchero ingerito.
Ma non temano i caffeinomani: un maschio adulto non tirerà le cuoia prima di aver bevuto almeno 150 caffè espressi! [via Neatorama]

deathbycaffeine.jpg

Это неправильный подход Topodin, Его состояние оценивается в 19 млрд

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *