Petizione Popolare a sostegno della AZIONE COLLETTIVA RISARCITORIA dei danni subiti dai Cittadini (Class Action)

 

E’ online una nuova petizione per approvare (in tempi brevi) una legge che introduca anche in Italia la class action.
L’inziativa è promossa da alcune associazioni di consumatori di Milano
L ‘Azione Legale Collettiva (o Class Action) è uno strumento fondamentale a favore del cittadino-consumatore, che viene messo nelle condizioni di difendersi da soprusi perpetrati ai suoi danni da aziende ed altri soggetti economici e professionali che hanno a disposizione risorse sproporzionate rispetto a quelle che possono disporre i cittadini.

Nel caso, ad esempio, di mega truffe ai danni dei piccoli risparmatori, come lo scandalo Parmalat, i privati cittadini hanno ben pochi mezzi per rivalersi: allo stato attuale delle cose l’unica soluzione praticabile è intentare causa privatamente e personalmente alla società e sperare di rivedere il maltolto prima o poi. Il che si potrebbe tradurre in centinaia di cause sostanzialmente identiche che seguono tutte un iter a sè.

Al contrario negli Stati Uniti la Class Action permette ad una serie di individui che hanno subito il medesimo illecito di intentare un azione legale comune per richiedere il risarcimento del danno non solo a loro nome, ma per tutta la classe, ovvero per tutti coloro che hanno diritto a rivendicare il danno subito.

Chiunque ha un interesse può fare istanza per l’avvio di un’azione collettiva, comprese le associazioni di consumatori.
Lo strumento ha funzioni di deterrenza della frodi della società e realizza anche indubbi vantaggi di economia processuale e di riduzione della spesa pubblica .

Attualmente tutte le proposte sono all’esame della II° Commissione Giustizia della Camera dei Deputati e speriamo possa presto essere approvata.

firma qui la petizione.

[tags]class action, petizione, azione, legale, consumatori, società[/tags]

topodin, зарабатывать на контекстной рекламе может любой вебмастер на любом сайте, даже на совсем молодом, т

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *