Petaminx: l’incubo di Rubik

 

Non è capitato di rado che la sottoscritta vi parlasse del cubo di Rubik e di simili rompicapi, spesso considerati l’evoluzione di quest’ultimo. Gli appassionati, infatti, sono sempre alla ricerca di nuove sfide, sempre più difficili, una volta padroneggiato il cubo tradizionale.
Dubito, però, che la mente umana possa arrivare a concepire una versione del cubo di Rubik ancora più complicata di quella che vedete nella foto qui in basso: il Petaminx non verrà superato (nè probabilmente risolto) per un bel pezzo.

petaminx1.jpg
Il design originale è di Andrew Cormier, ma a dare forma al primo ed unico Petaminx in circolazione è stato Jason Smith, un appassionato con molta, moltissima pazienza.
Il Petaminx è composto da 975 parti indipendenti, ed un totale di 1.212 adesivi sono stati incollati a mano sulle facciate del poligono scomponibile, un’opera che ha richiesto ben 75 ore di lavoro, dalla fusione dei pezzi all’assemblaggio finale.
Niente in confronto al tempo che occorrerà per risolverlo. [via MAKE]

Этот же инструмент способствует росту продаж, являясь местом для совершения онлайн-покупок Topodin, В этом случае сотрудники отдела свяжутся с Вами, и уточнят поставленную задачу

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *