Pastorale per gli utenti della strada

 

La Santa Sede ha pubblicato in data 19 Giugno 2007 un documento di circa cinquanta pagine contenente le istruzioni cristiane alla guida ed alla strada.
Il Vaticano, forse preoccupato per il crescente numero delle vittime di incidente stradali, forse in ansia per le inclinazioni a comportamenti che il traffico intenso è solito provocare, forse semplicemente per l’esigenza innata di mettere bocca dappertutto, ha deciso di “regolamentare” a modo suo la vita delle strade cittadine ed extraurbane.
Sono quattro le parti in cui il prontuario (o dovremmo dire “breviario”?) è suddiviso, ognua dedicata ad una differente categoria: gli utenti della strada, gli utenti della ferrovia, le donne e i ragazzi di strada e le persone senza fissa dimora. Nessun argomento viene tralasciato, nessun peccatuccio che si possa compiere all’interno di un veicolo o su di una strada asfaltata viene dimenticato.
Ricordiamo tra i “comandamenti”: Non guidare ubriaco (e fin qui…). Rispetta le regole della strada (niente da dire…). Non considerare l’automobile un’espressione di potere, di dominio e di occasione di peccato (ma in che senso?).
Viene consigliato di farsi il segno della croce prima di partire (che non suona come un atto beneaugurante, se vogliamo essere sinceri) e di recitare preghiere mentre siamo al volante. Citiamo: “Durante il viaggio si potrà con frutto anche pregare vocalmente, alternandosi specialmente, nella recitazione, con chi ci accompagna, come per la recita del Rosario che, per il suo ritmo e la sua dolce ripetizione, non distrae il conducente. Ciò contribuirà a sentirsi immersi nella presenza di Dio, a rimanere sotto la sua protezione, e potrà nascere il desiderio di una celebrazione comunitaria, o liturgica, se possibile, in punti «spiritualmente strategici» della strada o della ferrovia (santuari, chiese e cappelle, anche mobili)”. Preferiamo affermare che questo estratto si commenti da sè.
Immaginiamo dunque, spaventati all’idea di aver molto peccato, che le tipiche bestemmie da ingorgo siano ben lontane dall’essere consentite.

taiwan-traffic.jpg

[tags]traffico, traffic, guida, car, automobile, strada, street, pope, vaticano, santa sede, pastorale, utenti della strada, chiesa, cattolicesimo, cultura, società, peccati, preghiere[/tags]

topodin, При необходимости предоставления заказчику журналу придаётся соответствующий вид

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *