Moshi, la sveglia che si spegne solo se glielo chiedi “per favore”

 

Ognuno di noi ha un modo diverso di svegliarsi la mattina, e se alcuni preferiscono un pò di gentilezza, altri non disdegnano un approccio più traumatico o complesso alla giornata appena cominciata.
Se l’impresa stessa di alzarvi vi sembra già abbastanza impegnativa e non volete fare altri sforzi superflui neppure per allungare una mano e premere il tasto snooze, la sveglia Moshi IVR è quanto fa al caso vostro. Vi basterà parlarle e chiederle garbatamente di spegnersi e la sveglia vi ubbidirà senza ulteriori indugi.
Ma fate attenzione: se vi mostrerete troppo sgarbati, invece, Moshi non vi ascolterà affatto, continuando a suonare all’infinito.
Educazione vuole che Moshi venga prima salutata gentilmente, per avviare il riconoscimento vocale, e che poi le si chieda con cortesia e per favore di spegnersi, proprio come se ci si stesse rivolgendo ad un essere umano.
Moshi è in vendita a 49,99 $ (circa 39 €), ed è di utilizzo estremamente semplice, una volta imparate le buone maniere. [via Gizmodo, grazie Francesco]

mmoshi.jpg

Трафиковое продвижение сайта, promotion, Каталог статей Контекстная реклама, яндекс директ, продвижение сайта, система продвижения сайтов Нередко от потенциальных клиентов можно услышать, что для них Яндекс

Un pensiero su “Moshi, la sveglia che si spegne solo se glielo chiedi “per favore””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *