Michael Paulus: la struttura anatomica del cartoon

 

I cartoni animati per ragazzi così come li conosciamo difficilmente sono caratterizzati da un grande realismo. Il character design dei protagonisti di lungometraggi e serie animate di tutto il mondo è spesso deformato, distorto e caricaturale; il tutto ha ovviamente lo scopo di rendere ogni personaggio originale e ben caratterizzato già a partire dal suo aspetto fisico.

bettyoopskeleton.jpg

E così Betty Boop ha un cranio gigantesco, le Super Chicche vantano cavità oculari enormi, Pikachu ha gli arti decisamente troppo corti e ad Hello Kitty mancano le falangi delle dita (che non ha). Ma come si articola la struttura ossea di queste creature di fantasia? Che aspetto avrebbe lo scheletro di Fred Flinstone o quello di Charlie Brown?

charliebrownskeleton.jpg

Sono queste le domande che si è posto il talentuoso artista americano Michael Paulus quando ha concepito Skeletal Sysyems, una serie di illustrazioni anatomicamente corrette che mostrano al mondo quale aspetto hanno “dal di dentro” i più famosi personaggi di fumetti e cartoon.
Visti sotto una nuova luce, i personaggi con cui tutti abbiamo grande familiarità assumono un aspetto diverso da quello al quale eravamo abituati a pensare e diventano quasi più veri nelle loro impossibilità anatomiche e deformità fisiche.

hellokittyskeleton.jpg

[tags]michael paulus, skeleton, bone, skull, scheletro, art, arte, ossa, illustration, illustrazione, cartoon, comics, cartoni animati, animazione, fumetto, personaggi, character design[/tags]

Основные принципы написания сайтов При написании сайта не стоит забывать о простоте и в то же время оригинальности, актуальности и глубине подачи информации, Студия Topodin, Текущее состояние рынка SEO Меня всегда добивало, что большая часть SEO-специалистов &#8212, это скупщики ссылок, которые считают, что ссылочного достаточно для продвижения

2 pensieri su “Michael Paulus: la struttura anatomica del cartoon”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *