Marilyn Manson si da alla produzione di alcolici

 

L’idea è nata due anni fa, ma vede la luce solo ora: Marilyn Manson, frontman tanto noto quanto trasgressivo dell’omonima band, si è dato alla produzione di assenzio.
Mansinthe, l’assenzio ufficiale dell’eccentrica star, verrà messo in vendita dall’inizio di questo Agosto, prodotto da una distilleria Svizzera, la Matter-Luginbuhl.
Niente di più appropriato dunque per un personaggio così trasgressivo che il distillato tanto popolare tra i maudits francesi ed i bohémien di tutta europa.

southside-klein.jpg

A quanto pare la passione di Manson per questa bevanda l’ha conivolto in buona parte del processo di ideazione e di produzione di Mansinthe, e per i fan del cantante questo potrebbe significare garanzia di qualità.
Due stock di prodotto, una delle quali già esaurita, sono state messe in vendita in anteprima, con la possibilità di scegliere tra una bottiglia ad edizione limitata (300 €) con o senza autografo (nel secondo caso il prezzo arriva a 500 €). La ricetta prevede l’utilizzo di erbe di alta qualità (oltre all’assenzio anche finocchio ed anice), senza coloranti artificiali nè zuccheri aggiunti.
Non ce ne vogliano i fan ma aspetteremo il parere di qualche vero intenditore prima di decidere qualsiasi acquisto.

mansinthe_front_z2.jpg

[tags]Marilyn Manson, musica, absinthe, assenzion , mansinthe, switzerland, svizzera, alchool, alcolico, bohéme, maudits, music, trasgression[/tags]

Всегда есть возможность самостоятельно выяснить всю информацию, поискать отзывы, сравнить с другими предложениями, Студия Topodin, А как сделать   выбор? На чем он должен основываться? Несомненно, нужен личный контакт между производителем, рекламодателем и потребителем

3 pensieri su “Marilyn Manson si da alla produzione di alcolici”

  1. ciao a tutti.

    forse qualcuno di voi già mi conosce perché ho scritto molto sull’assenzio… diciamo che posso definirmi esperto a tutti gli effetti.
    che dire, il Mansinthe due anni fa, quando assaggiai il prototipo mi aveva lasciato non poco perplesso, mentre a giugno, alla festa dell’assenzio in svizzera, ho avuto occasione di assaggiare la versione finale distillata solo il giorno prima (considerate che un assenzio necessita di diversi mesi di riposo prima di dare il meglio di sé) e che dire: mi ha davvero stupito! non ha nulla della complessità aromatica dei grandi assenzi come PF1901, Nouvelle orleans, Verte suisse, Edouard, Duplais, Brevans… ma è autentico, 1000 volte migliore dei tanto popolari La fee, xenta, versinthe, absenta, leone e compagnia bella (che altro non sono che meri surrogati d’assenzio). é un assenzio autentico di ottima fattura, con un aroma caratterizzato da pochissimo anice (cosa che lo allontana in parte dagli assenzi classici) e l’artemisia absinthum che si presenta come “aroma principale”. direi un assenzio estremamente gradevole, adatto, per un palato esperto, come assenzio da tutti i giorni, e adatto in particolar modo a chi non ha il palato allenato sull’assenzio e a chi non gradisce molto l’aroma di anice (ricordo che il Mansinthe contiene anice verde, altrimenti non sarebbe assenzio).

    in italia è distribuito in esclusiva da [email protected]

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *