Malwarez: che aspetto hanno i computer virus?

 

Un tempo avevano nomi suggestivi come Jerusalem, Michelangelo o Abraxas, colpivano a volte in una data precisa, un giorno in cui tutti tremavamo all’idea di accendere il nostro computer e, soprattutto, a causa della scarsa diffusione di internet erano molto più difficili da “contrarre”.
Mi riferisco ai virus del computer, l’incubo degli appassionati di pornografia, degli ingenui che aprono senza timore tutti gli allegati delle loro e-mail e di chi scarica materiale illegale dalle fonti sbagliate. Il malware, il software dannoso che migliaia di fonti differenti cercano di recapitarci ogni giorno attraverso la rete, è un nemico senza volto, di cui possiamo solo immaginare l’esistenza tra le nostre chiavi di registro.

ircbot.jpg

Esiste però un modo per scoprire che aspetto ha il virus di un computer: Malwarez, il progetto di Alex Dragulescu, un talentuoso artista rumeno, ha ricreato delle immagini in tre dimensioni che rappresentano alcuni tra virus più famosi . Come spiega il sito di Dragulescu:
Malwarez consiste in una serie di visualizzazioni del codice di worm, trojan e spyware. Vengono misurati ed analizzati gli API, gli indirizzi di memoria e le subroutine. La loro frequenza, la densità ed i ragruppamenti vengono tracciati ed inseriti in un algoritmo che dà vita a entità virtuali in tre dimensioni. Quindi gli schemi ed i ritmi trovati nei dati portano alla configurazione finale di questo organismo artificiale.
Il trojan rappresentato in alto è IRCbot, mentre in basso potete osservare un’immagine di Virutmytob.
Per certi versi molto simili alle immagini al microscopio dei virus umani, queste creature digitali hanno un aspetto estremamente affascinante e rappresentano un ottimo punto di riferimento visivo sul quale scaricare il nostro risentimento quando il nostro computer viene infettato. [via NotCot].

virutmytob.jpg

Формирование имиджа компании путем PR-инструментов 14 1, Карта публикаций в блоге, Интернет маркетинг

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *