Le vetrate ad 8 bit

 

La tecnica di creare vetrate variopinte e finemente illustrate è tra le più antiche e raffinate, ma questo tipo di decorazione, un tempo estremamente popolare quando si trattava di adornare reggie o edifici sacri, non è più usata di frequente.
Per permettere all’arte del vetro decorato di rivivere i vecchi fasti non si deve confinarla in chiese e mausolei, ma è necessario associarla a qualcosa di nuovo e vitale. E allora perchè non trasformare i tasselli di vetro in pixel? Perchè non fare di questi mosaici elaborati ed eleganti un nuovo strumento per celebrare il culto degli 8 bit, che pare di recente aver invaso la cultura occidentale?

2220411983_1ec2fb1362.jpg
E’ quello che è venuto in mente di recente a Gary e Liz, di Cleveland, che hanno deciso di realizzare la prima vetrata al mondo ispirata ai videogiochi.
Il soggetto scelto è stato Megaman, l’eroe di azzurro vestito protagonista di uno dei più classici giochi Nintendo.
Sulla pagina di Flickr creata dai due protagonisti di questa storia troverete immagini che documentano l’intero procedimento. Chissà che la trovata non fornisca l’ispirazione a qualche ditta audace, che decida di intraprendere la commercializzare delle vetrate ad 8 bit, magari da usare nelle case costruite con i mattoni a forma di Gameboy. [via Neatorama]

2221204946_b6fdafe204.jpg

Кое-какой опыт уже имеется topodin, Главным отличием интернет-магазина от другого типа сайта, с которым сталкивается оптимизатор, это огромное число низкочастотных запросов – названия товаров, моделей и т

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *