La poltrona che vi fotocopia il sedere

 

Fotocopiarsi il sedere sarà lo scherzo più vecchio del mondo, ma è sempre divertente.
Il progetto di Tomomi Sayuda ci aiuta a riscoprire lo spirito goliardico di quando eravamo giovani ed immaturi: iBum (“bum” in inglese vuol dire didietro) è una sedia che fotocopia automaticamente il sedere di chiunque vi si sieda sopra.

ibum-chair

Il culo è la finestra dell’anima“, spiega l’artista: “ Credo che il posteriore umano sia una delle parti del corpo meno discussa in assoluto, alla quale si da troppa poca attenzione. Nel progetto iBum vorrei rivelare a sorpresa una visuale di questa parte del corpo poco amata. La poltrona rivela l’inconsapevolezza umana e la realtà. Quando qualcuno tra il pubblico si siede, uno scanner sotto alla poltrona scansiona automaticamente il suo sedere. L’immagine così scansionata è poi stampata nel lato destro della sedia“.
Per quanto l’artista che ha creato questo curioso oggetto cerchi di offrircene una descrizione profonda e densa di risvolti sociologici, per la maggior parte di noi iBum è semplicemente una poltrona che ti fotocopia il sedere a sorpresa. E basta questo a renderla un’idea geniale. [via LikeCool]

«Тонуть», понятно, не намерен никто, поэтому коммерсанты всячески улучшают свою репутацию среди потребителей, Студия Topodin, За постоянно обновляющимися алгоритмами Яндекса и Google

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *