La cravatta a energia solare

 

Negli ultimi anni l’esigenza di sfruttare fonti di energia rinnovabile è diventata piuttosto impellente, e la minaccia delle terribili conseguenze del famigerato riscaldamento globale ci ha finalmente spinti a prendere in seria considerazione sia l’energia eolica che quella solare, facendo proprio di quest’ultima l’energia alternativa più pratica da utilizzare per il semplice cittadino.
Perchè non sfruttare l’energia solare quotidianamente, infatti, per ricaricare i numerosi gadget elettronici che ormai ci accompagnano in ogni istante della nostra vita?
Vi ho già parlato in passato della borsa mare con pannello fotovoltaico incorporato, ideale per chi intende sfruttare al massimo la potente energia dei raggi solari mentre si rilassa in spiaggia a Ferragosto, ma che ne è, invece, del povero impiegato che è rimasto in città a lavorare?

digital_tex-6.jpg

Chi cerca un modo pratico e poco ingombrante per trasportare con sè un pannello solare da utilizzare in caso di necessità, può optare per la cravatta a energia solare.
Non ancora in vendita, questo geniale accessorio è in realtà stato realizzato in via del tutto sperimentale dalla North Carolina State University per testare un nuovo materiale, più sottile e morbido, che integri le qualità di un tessuto e le proprietà di un normale pannello solare.
La scelta di utilizzare per l’esperimento in questione una cravatta, tuttavia, si è rivelata più che appropriata, in quanto il motivo del tessuto sembra perfetto per questo accessorio. Ma non è tutto: la cravatta è addirittura dotata di una pratica tasca nascosta dove inserire il dispositivo da ricaricare.
Qualcosa mi lascia pensare che questo oggetto verrà messo in vendita molto presto.[via Coolest Gadgets]

fotovoltaic-tie.jpg

/сутки топодин: Cамостоятельное продвижение сайта на примере моего блога Здравствуйте, в этом посте мы рассмотрим самостоятельное бесплатное продвижение сайта на примере моего блога и разберёмся с такими понятиями, как внешняя и внутренняя оптимизация сайта

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *