La band di 64 membri… che sono tutti la stessa persona

 

Le incomprensioni all’interno di una band sono il motivo principale che porta moltissimi gruppi a scioglersi quasi sul nascere, e che presto o tardi trascina anche i nomi più famosi della musica moderna verso una fine inevitabile.
Certo, bisogna ammettere che non è semplice coordinare tante persone senza incappare in qualche intoppo. D’altro canto una band è tale proprio perchè composta da più membri, ognuno dei quali è lì per apportare il suo contributo creativo al lavoro dell’intero gruppo.
Non esiste una soluzione semplice che permetta di appianare facilmente le divergenze all’interno di un gruppo musicale, ma un modo per aggirare il problema sarebbe quella di fondare ua band composta unicamente da propri cloni, ognuno specializzato in un singolo strumento.
Deve essere stato questo pensiero a spingere il protagonista del video qui in basso a registrare la sua personalissima versione di Thriller, forse la più nota canzone del re del pop Michael Jackson, e di farlo senza l’aiuto di nessun altro.
Come potete osservare, l’uomo è il protagonista e l’autore di ben 64 tracce audio differenti, poi sovrapposte per creare un complicato ed affascinante pezzo a cappella estremamente fedele all’originale e persino vagamente più inquietante. [via Geekologie]

соответствуют требованиям заказчика и выполнены качественно, Студия Topodin, В других словарях: найдено 19 статей надежность в кибернетике свойство системы или ее элементов, обеспечивающее бесперебойное выполнение присущих ей функций

Un pensiero su “La band di 64 membri… che sono tutti la stessa persona”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *