Jingle Jugs: il trofeo che ogni uomo vorrebbe

 

Fortunatamente non a tutti gli uomini piace la caccia. Sono sicura però che esiste un tipo di preda di cui qualsiasi esponente del sesso forte potrebbe andare fiero: una bella ragazza con una quarta di reggiseno.
Da sempre i cacciatori hanno l’abitudine di esibire le loro catture migliori, facendone dei trofei, ed anche se il trofeo del quale sto per parlarvi non è propriamente un esempio di eleganza e buon gusto, è di certo meno macabro e più divertente della testa impagliata di un povero cervo.
Jingle Jugs rappresenta l’incarnazione di una delle prede più ambite del sesso maschile, la Moby Dick di tutti i latin lover, un utopia secolare: un paio di poppe senza la donna intorno.

boobs_animated_recordable_01.gif

Un gadget un pò pacchiano, certo, ma indubbiamente divertente e dalle discrete qualità ipnotiche: Jingle Jugs non solo offre un piacere per gli occhi, ma suona per voi la canzone “Titties and Beer” (tettine e birra) di Rodney Carrington ed è dotato di un sensore di movimento, che lo attiverà quando avvertirà la presenza di qualcuno nella stanza.
Ma le signore non si sentano offese da questa strumentalizzazione del corpo femminile, perchè lo staff che produce Jingle Jugs ha a tanto a cuore la sua causa ed il benessere delle poppe che offre la possibilità di comperare un’edizione speciale del gadget dedicata alla lotta contro il cancro al seno; parte dei proventi ricavati dalla vendita di questo modello andranno in beneficenza alle associazioni che si occupano di ricerca medica e di campagne di sensibilizzazione.
Jingle Jug costa 39,99 $ (25,50 €) nella versione ordinaria e 49,99 $ (32 €) nella versione “Jingle Jugs For Life”. [via Gizmodo]

, Студия Topodin, Что может быть проще, чем добавить к десяти существующим менеджерам по продажам несколько работников? Многие руководители садятся в кожаные кресла в ожидании повышении продаж, но на практике нередко продажи не только не растут, но и падают

Un pensiero su “Jingle Jugs: il trofeo che ogni uomo vorrebbe”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *