Il Wingding di Microsoft: un complotto contro gli ebrei?

 

Su internet, si sa, le leggende metropolitane, le speculazioni prive di qualsiasi riscontro sensato e le voci di corridoio circonlano ben più velocemente delle notizie vere ed utili.
Ci è voluto ben poco alle male lingue, dunque, per diffondere una voce come quella sul Wingding, che è a tutt’oggi estremamente popolare. Wingding, come molti di voi ben sapranno è un font dingbat (formato da caratteri ornamentali) installato di default in tutte le versioni di Windows, i cui simboli compaiono al posto dei caratteri tipografici regolari.
Ebbene una serie di catene di Sant’Antonio e di voci circolano in rete affermando che se, una volta impostato il Wingding, si digita NYC (sigla che non si può fare a meno di associare alla città di New York) comparirebbero un macabro jolly roger, una Stella di David e un pollice all’insù. Le voci sostengono che questo “messaggio subliminale” andrebbe interpretato come un incoragiamento da parte di Microsoft ad uccidere gli ebrei della Grande Mela.
Sicuramente anche a voi sarà capitato di leggere queste ed altre curiose e ben poco sensate speculazioni sul font, ed immagino che gli avredte dato ben poco credito.
Ovviamente Microsoft si è profusa in smentite ma, si sa, la viralità di questo genere di voci è difficile da contrastare.
Il colosso dell’informatica ha dunque optato per la soluzione più semplice ed efficace: nella versione più recente del font, chiamata Webding,i simboli originali associati alle lettere N, Y e C sono stati sostituiti da un occhio, da un cuore e dallo skyline di una città. Ovviamente l’allusione è al classico slogan “I love New York” (“eye” e “I” in inglese si pronunciano allo stesso modo). [via Neatorama]

nyc2.gif

Поисковые системы за последние годы сильно усложнили свои алгоритмы ранжирования, ввели множество новых технологий, сложных формул и фильтров, да и вообще, продвижение сайта на первые позиции уже совсем не то, что было раньше&#8230, Вспомним былые времена &#8212, оптимизировал статью под ключевые слова, купил ссылок на sape и вот он, заветный ТОП! Шло время, алгоритмы ПС становились все более и более совершенными и для вывода сайта в ТОП 10 уже приходилось тратить заметно большие усилия: внутренняя перелинковка, упоминания о сайте в различных сервисах, строгий контроль ссылочного и т, Бессылочное продвижение веб-сайта,

Un pensiero su “Il Wingding di Microsoft: un complotto contro gli ebrei?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *