Il piatto parlante

 

Si chiama Hryhory Chausovsky lo scienziato ucraino che ha pensato a questa ennesima soluzione (o ennesima tortura, dipende dai punti di vista) per risolvere i problemi delle persone in sovrappeso. Il professore, impiegato presso l’Università di Kiev, ha mostrato il suo brevetto durante una conferenza stampa, dove ha dimostrato come funziona il suo piatto parlante.
A quanto pare questo particolare ritrovato elettronico è proprio un piatto, con un diametro di 15 centimetri, dotato di un sensore di peso in grado di riconoscere la quantità di cibo depositata sulla propria superficie e quella prelevata.
Se si dovesse eccedere nel riempirlo il piatto finirebbe con l’apostrofarci con frasi come “Dov’è la tua forza di volontà?” oppure “Smettila!” che di certo non potrebbero evitare di svegliare i nostri sensi di colpa.
E’ in effetti vero e scientificamente dimostrato che il senso di pienezza sopraggiunge solo dopo venti minuti da quando siamo fisicamente sazi, e che di conseguenza può capitare di eccedere nel mangiare senza rendersi conto di quanto si sta facendo; il piatto parlante è stato pensato proprio in funzione di questo. Ma c’è anche da osservare che in pochi non si imbarazzerebbero a portare a tavola un piatto che poi finirebbe con l’apostrofarli in pubblica piazza.
Tra le altre invenzioni del professore ricordiamo anche il piatto che suona una musica ad ogni forchettata e ne aumenta l’intensità ed il crescendo con l’aumentare della velocità delle forchettate. L’indole umana che tende ad evitare le situazioni di stress, ci porterà a rallentare la velocità con la quale si sta mangiando, con grandi vantaggi per la nostra linea.
Altra idea del professore è quella di un particolare tipo di occhiali che renda il cibo che si sta guardando nel proprio piatto esteticamente poco attraente ed appetitoso.
Per quanto questi apparecchi possano apparire un pò sciocchi, il professor Chausovsky è perfettamente conscio che il principale problema delle persone sovrappeso è del tutto psicologico, e che a volte dei piccoli palliativi possono essere più efficaci che interventi diretti veri e propri.
C’è anche da dire a onore del buon professore che fino ad ora nessuno dei suoi brevetti è stato acquistato, e che le sue invenzioni sono più dettate dalla preoccupazione per la salute delle persone che da una volontà di arricchirsi.

foodplate.jpg

[tags]food, cibo, diet, dieta, dietologo, obeso, sovrappeso, linea, in forma, invenzione, piatto, cibo, food, plate, weight[/tags]

Например, предприятия по добыче полезных ископаемых в Республике Саха (это дотационные регионы), Студия Topodin, У Яндекса ярким в плане SEO можно отметить недавнее введение алгоритма Калининград, который персонализирует выдачу и подсказки для каждого пользователя, а также организованную Яндексом для журналистов встречу, где обсуждались популярные вопросы вебмастеров

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *