Il giardino zen robot

 

Il giardino zen è un’icona della cultura orientale che associamo all’originalità ed alla spiritualità del popolo del sol levante, e che ci piace immaginare curato da un amorevole monaco che prende a cuore la posizione di ogni sassolino e di ogni striscia di sabbia.

img_3628.jpg
Mai ci sarebbe passato per la mente, però, che un robot potesse dimostrare la stessa sensibilità ed eleganza di un essere umano che dedica la sua vita alla meditazione ed alla crescita interiore. Ma Sysyphus V, la scultura cinetica di Bruce Shapiro di recente esposta alla Makers Faire, una manifestazione dedicata alla creatività del fai da te, è in grado di creare bellissimi giardini zen proprio come farebbe il più ispirato dei monaci giapponesi.

medium_2461832185_a47ab7bc95_o.jpg
Una sfera di acciaio, governata da un magnete, sostituisce il tradizionale rastrello, creando forme geometriche precise ed eleganti che ritornano continuamente su loro stesse.
Il robot, che prende il nome dal personaggio mitologico condannato dagli dei a rotolare un masso verso l’irraggiungibile cima di un monte per l’eternità, è azionato dalle due braccia di un plotter, che muovono il magnete che a sua volta sposta la sfera di metallo. Il risultato è tanto stupefacente quanto bello ed elegante. [via Gizmodo]

Поисковое продвижение сайтов в топ направлено на то, чтобы сделать ваш интернет проект «видимым» на странице результатов поиска, благодаря чему к вам заходят подходящие посетители Topodin, 2)Появился четкий алгорим, что надо делать до того как видео запускаешь и что надо делать сразу после запуска тренинга

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *