Il cellulare buddista

 

Vi ho già parlato più di una volta di come i culti religiosi ed i fedeli stiano imparando a trarre vantaggi di natura spirituale dalle nuove tecnologie: dalle applicazioni per l’iPhone alle Bibbie USB, la chiesa sembra essere ormai entrata a pieno titolo nell’era della comunicazione digitale.
Ma i cattolici non sono gli unici ad aver fatto proprie le tecnologie di ultima generazione: in Cina, ad esempio, i fedeli possono addirittura comprare un cellulare buddista.

pic019-012

L’Odin 99 può fare fotografie e permette di ascoltare gli mp3 proprio come qualsiasi altro cellulare, ma non si limita a questo: quando si preme il “pulsante Nirvana”, contrassegnato da un fiore di loto, sullo schermo del telefonino compare un altare portatile che ha la funzione di simulare un luogo di inimità e preghiera dove i fedeli possono meditare in qualsiasi situazione. L’altare è completo, inoltre, di incenso virtuale da bruciare, offre la possibilità di eseguire riti di purificazione e permette di ascoltare musica adatta alla meditazione.
L’Odin 99, interamente color oro, è leggermente vistoso, ma la confezione include una batteria extra ed un amuleto portafortuna di metallo. A quando il Buddha USB? [Cnet UK via Gizmodo]

pic019-014

topodin, Кроме этого, Title представляет собой название вашего ресурса, которое будет показано пользователю в списке поисковой выдачи, поэтому, естественно, оно должно быть удобочитаемым и привлекательным, чтобы пользователь захотел заглянуть именно на ваш ресурс, а не на сайт-конкурент

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *