Guinness dei Primati: la chitarra più piccola del mondo

 

La nanochitarra fu costruita nell’estate del 1997 da Dustin Carr, allora ancora uno studente, presso le strutture di nanofabbricazione dell’Università di Cornell ad Ithaca, nello stato di New York.
Lunga solo 10 micron, la chitarra ha detenuto fino al 2003 il record di strumento musicale più piccolo del mondo. Per farvi un’idea di quanto sia minuscolo questo oggetto vi basti pensare che il diametro di un capello umano è di circa 200 micron.

teenyweeny2.jpg
Dotata di sei corde, spesse 50 nanometri l’una (circa 100 atomi), la chitarra può essere suonata solo da un microscopio a forza atomica, e pur essendo in grado di produrre onde sonore, queste ultime non possono essere udite dall’orecchio umano.
Per costruirla, Carr ha utilizzato una macchina a raggi di elettroni ad alto voltaggio, e la chitarra è formata da un unico cristallo di silicio.
A battere il record stabilito nel 1997 è stata Lidija Sekaric, studentessa della stessa università del signor Carr, che nel 2003 ha realizzato un nuovo modello di chitarra, pù semplice da suonare. Se il primo modello era ispirato ad una Fender Stratocaster, il modello della Sekaric è una Gibson Flying V, ed è stata creata con le stesse tecnologie.
Mi domando come abbiano fatto ad accordare degli strumenti del genere. [via Oddee]

nanoguitar-color.jpg

Только в результате грамотной SEO-оптимизации ваш сайт может попасть в ТОП поисковых систем topodin, Поэтому владельцы проектов самостоятельно или при помощи профессионалов проводят поэтапные многоуровневые проверки для выявления всех нюансов юзабилити с целью достижения максимального уровня доступности и эффективности проекта

3 pensieri su “Guinness dei Primati: la chitarra più piccola del mondo”

  1. Ups… corretto al volo. Grazie mille, chi l’avrebbe detto che in inglese “silicone” si dice proprio “silicone” e “silicio” è invece “silicon”? Classico esempio di false friend e di scarse competenze chimiche, chiedo perdono. 🙂

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *