Green Peace – L’uomo e la balena [video]

 

Un tempo loro hanno salvato noi, ora è il nostro turno. Dietro questo slogan c’è Whale-Love, la nuova campagna di Greenpeace creata per sensibilizzare i giapponesi e fermare la strage di balene che si consuma ogni giorno nei mari del loro paese.
Un tempo, quando nel dopoguerra il Giappone soffriva la fame e viveva di stenti, le balene erano considerate una fonte vitale di proteine facilmente reperibili. Probabilmente in quegli anni cacciare i cetacei ha rappresentato per i giapponesi una risorsa indispensabile alla sopravvivenza.
La ricchezza e la prosperità del Giappone moderno, però, permettono ai suoi abitanti di restituire alle balene il favore di un tempo e di salvarle dall’estinzione.
Quando la commissione internazionale creata per sorvegliare la caccia alle balene ha deciso di creare un santuario nell’oceano meridionale dove queste creature potessero vivere senza temere le baleniere, così da salvare almeno tre quarti delle balene rimaste al mondo, solo il Giappone non ha aderito all’iniziativa.
Per sensibilizzare i giapponesi, Greenpeace ha quindi chiesto al geniale Koji Yamamura di realizzare questo stupendo cortometraggio animato in cui viene raccontata la storia del direttore di una scuola elementare che un tempo ha sconfitto la fame grazie alla carne di balena, ed a cui ora spetta il compito di ricambiare il favore ad uno dei cetacei.

[tags]koji yamamura, greenpeace, man and whale, whale, balene, southern ocean sanctuary, baleniere, whaling, whale love, whalelove, baleniere, animali, ecologia, japan, giappone[/tags]

  Кто нуждается в управлении репутацией? Эта услуга необходима тем, кто желает показать свою заинтересованность в клиентах, лояльность и открытость, Студия Topodin, Но кроме общения, социальная сеть подойдет и для публикации анонсов Вашего блога

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *