Google ed il riconoscimento immagini

 

A quanto pare non è ancora un modulo di ricerca ufficiale, ma è sicuramente già disponibile per tutti: è il risultato dell’acquisto da parte di Google della compagnia Neven Vision, specializzata in software di riconoscimento immagini. E’ di recente infatti possibile su Google portare avanti una ricerca di immagini che si basi unicamente sui visi.
Basterà aggiungere una breve stringa: “&imgtype=face” all’indirizzo della ricerca effettuta per ottenere i risultati desiderati.
Facciamo un esempio. Digitando Star Wars nel motore di ricerca immagini di Google otterrete questa pagina: http://images.google.it/images?hl=it&q=star+wars&gbv=2 , se però a voi interessano solo i visi che compaiono o sono correlati al più famoso film di fantascienza al mondo, vi basterà aggiungere all’indirizzo della pagina la stringa in questione, così: http://images.google.it/images?hl=it&q=star+wars&gbv=2&imgtype=face , e come vedete i risultati cambieranno visibilmente.
A quanto pare l’acquisizione della software house non dovrebbe portare solo a questo risultato nella ricerca online, ma anche ad un decisivo miglioramento nella ricerca e nel riconoscimento di immagini in generale, utile al software di Google Picasa, che riconosce ed organizza le immagini sull’hard disk dell’utente.
Come possiamo immaginare, riconoscere gli oggetti e gli elementi presenti in un’immagine è ben più facile per noi esseri umani che per un’intelligenza artificiale, probabilmente il passo avanti di Google in questo campo migliorerà nettamente la situazione.

starwars.jpg

[tags]google, ricerca, search engine, immagini, news, free, internet, web, online, picasa, directory[/tags]

тер еть, Студия Topodin, Полки в нишах – украшение нашего дома О, как часто возникает этот вопрос в нашей семье

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *