Gli edifici più strani al mondo

 

Quando si tratta di sfuggire al grigiore ed al piattume dell’architettura di periferia, o se si cerca un modo per far emergere un nuovo edificio tra le già ricche e vivaci costruzioni del centro cittadino, la soluzione per l’architetto chiamato in causa sembra essere una sola: esagerare.
O almeno sembrerebbe la strategia più efficace usata fino ad ora dagli architetti di tutto il mondo.
Esistono diversi modi per ottenere questo risultato: c’è chi decide di costruire una casa a testa in giù, e chi progetta la facciata di un palazzo come se fosse fusa su se stessa, chi opta per design futuristici che ricordano dischi volanti e pianetoidi, e chi invece ricorre ai colori sgargianti.
Per non parlare di chi, come la Biblioteca pubblica di Kansas City, si trasforma nell’enorme scaffale di una libreria; o di chi invece decide di trasformare la propria fabbrica di cestini di paglia in un gigantesco cestino del pranzo a sei piani. Per farla breve ce n’è per tutti i gusti.
Mi domando se i passanti che si imbattono ogni giorno in questi edifici lungo il tragitto per andare al lavoro si sono mai abituati alla loro inconcepible stranezza. [via The Presurfer]


Trovi altre fotografie come questa su Toonest

– Мы действительно будем оказывать услуги по оптимизации сайта в мае совершенно бесплатно – без всяких «звездочек», пометок мелким шрифтом и прочего topodin, как внутри страны конкурентного рынка не было, поэтому и вопрос о конкуренции, конкурентоспособности российской промышленности даже не возникал – все эти понятия имеют смысл только при наличии конкурентной среды

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *