Edible.com: i cibi più strani del mondo

 

Lecca lecca alle formiche, scorpioni ricoperti di cioccolato, curry al coccodrillo, caffè di donnola e vino aromatizzato alla lucertola.
No, non stiamo preparando una pozione magica. Stiamo semplicemente elencando alcuni dei prodotti messi in vendita da Edible, un sito britannico specializzato in cibo stravagante. E devo ammettere che in questo caso il termine “stravagante” mi appare quantomeno riduttivo: i generi alimentari che si possono acqistare su Edible sono anche decisamente raccapriccianti ed impensabili.
Sapevate, ad esempio, che in Vietnam si è soliti raccogliere i chicchi di caffè rigurgitati dalle donnole per ricavarne una miscela estremamente raffinata? Potete acquistare questa “delizia” a 14 £ (17,50 €).

ediblegh.jpg

Non siete curiosi di assaggiare, inoltre, il lecca lecca alla tequila con ripieno di… verme? Vi costerà solo 3,25 £ (4 €).
Se in cucina reputate importanti le spezie, vi farà piacere sapere che per 12 £ (15 €) potrete acquistare del curry speciale, aromatizzato con carne di coccodrillo di allevamento, preparato secondo una tradizionale ricetta tailandese.
Queste sono solo alcune delle numerose “leccornie” che potetrete acquistare su Edible, assieme a chips di vermi, miele condito con api e paté di renna.
Non stiamo scherzando: questo sito, ed i prodotti alimentiari che vi ho elencato, esistono davvero e sono inoltre consumati abitualmente in alcune parti del mondo. D’altro canto in Italia c’è chi considera una prelibatezza il formaggio con i vermi, e non mi stupirei se presto o tardi Edible lo inserisse nel suo stravagante catalogo. [via Boing Boing]

ediblegh1.jpg

2 pensieri su “Edible.com: i cibi più strani del mondo”

  1. Il caffè rigurgitato dalle donnole e quello defecato dai luwak si accompagnano bene, devo dire.

    Strano non aver letto dell’ultima tendenza alimentare per i più ricchi ed annoiati: Le uova di lumaca. Il lato più divertente è che pare che siano completamente insapori.

    Normalmente adoro sperimentare nuovi tipi di cucina, ma qui passo.

     
  2. Il formaggio coi vermi l’ho mangiato da poco.
    Buono però!
    Sà di pecorino piccante…su casu marzu è il suo nome…
    Mi pone qualche problema morale masticare la larva ma quando è frullato e diventa crema..beh…occhio non vede, cuore non duole!
    Vado a pranzo: oggi cavallettone al pesto.
    byez!

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *