“Ecco che arriva l’aereoplano, aaaam…”

 

Avete mai provato a convincere un bambino a mangiare il suo pranzetto? Sorvolando sulle difficoltà che può rivelare una simile operazione e sulla complessità dei metodi di persuasione utilizzati sin dai tempi più antichi, probabilmente tutti voi conoscerete il vecchio sistema di “Ecco che arriva l’aereoplano”.
Per chi non lo conoscesse, la tecnica è quella di far finta che il cucchiaio carico di passato di verdure, o di qualsiasi cosa il vostro pargolo non voglia ingerire, sia in realtà un aereoplano in volo, pronto ad atterrare nella bocca del piccino.
I bambini però si stanno facendo scaltri. Non è più semplice come una volta ingannarli e convincerli ad ingerire i cibi poco appetitosi. Riprodurre il rumore del motore dell’aereoplano potrebbe rappresentare per voi la risorsa estrema. Ma che fare se non funziona?
La soluzione ce la propone drinkstuff.com, con questo nuovo cucchiaio-aeroplano. Un supporto in plastica che potrà essere anche sganciato dal cucchiaino in dotazione ed agganciato a qualsiasi altro cucchiaio da minestra o forchetta delle dimensioni che preferite. Non si aggancia ai coltelli.

12616.jpg

[tags] bambini, pappa, cibo, cucchiaio, aereoplanino, stratagemmi, immagini, cultura, nutriente, children,[/tags]

Бренд и брендинг Товар, впервые появившись на рынке, оставляет в глазах потребителей особое впечатление, при этом неважно каким оно будет &mdash, положительным или отрицательным topodin, Усердную работу с проектом с вниканием в бизнес клиента

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *