E’ proprio vero che la barba ci tiene più caldi?

 

Che la barba aiuti a tenere caldo è un’idea diffusa. Per molti è superfluo chiedersi perchè, e pur essendo io una donna e non avendo mai avuto modo di constatare di persona la veridicità di questa affermazione, la ho sempre ritenuta attendibile.
Ma c’è qualcuno che, forse a causa di un cervello un pò troppo orientato al pensiero scientifico, o forse per un’innata diffidenza, ha sentito l’esigenza di mettere alla prova questa teoria e di condurre un esperimento a riguardo. Mi riferisco al signor Pete Hickey, dipendente dell’Università di Ottawa, in Canada, che ha deciso di testare l’affermazione sulla propria pelle, anzi… sulla propria barba.
Il signor Hickey, riflettendo sulla questione, ha ben presto capito che non gli sarebbe bastato radere tutta la barba mentre arrivava l’inverno, perchè avrebbe potuto ricordarsi male di quanto si sentiva più al caldo l’anno precedente. Sarebbe inoltre potuto giungere un inverno particolarmente caldo o particolarmente freddo, che avrebbe alterato i suoi termini di paragone.
Alla fine di tanto rimuginare, Pete ha deciso che la soluzione migliore sarebbe stata radersi solo per metà e trascorrere l’inverno con un lato del viso coperto da una folta barba e l’altro rasato di fresco.
Le annotazioni scientifiche di questo singolare individuo sono state estremamente accurate e, considerato che i suoi sforzi meritano un certo apprezzamento, le riporto qui per intero:
Peso:
Mi sono imbattuto in una serie d parametri che non mi aspettavo di dover tenere in considerazione. Un lato della mia faccia è diventato più pesante dell’altro. Nel mio caso non si è rivelato un vero problema perchè mi è stato detto che il lato destro del mio cervello prevale decisamente sull’altro emisfero, quindi il peso in più sull’altra metà ha bilanciato le cose.
Resistenza al vento:
Ad alte velocità ho scoperto che il lato del viso sul quale avevo la barba offriva più resistenza al vento. Ciò mi ha costretto a sforzare di più i muscoli del collo sull’altro lato per resistere alla forza del vento.
Temperatura:
Nonostante gli inconvenienti di cui sopra ho potuto porare a termine l’esperimento. Ho corso, sono andato in bicicletta ed ho sciato. Sì, la barba tiene caldo. Ed è anche più confortevole. Il lato del mio viso senza barba era più freddo.
Ulteriori ricerche:
Inutile dire che ho soltanto intaccato la superficie della questione. C’è ancora molto lavoro da fare. Sebbene io sia riuscito a determinare che la barba tiene caldo, non ho effettuato analisi. Non ho determinato la temperatura della pelle: è quindi possibile che io abbia solo pensato di sentire più caldo. Un test più efficace, secondo me, consisterebbe nel radere metà della barba di una persona ma non dirle quale metà. Questo darebbe risultati più attendibili
“.
La pagina dedicata all’esperimento si conclude poi con quest’ultima affermazione:
Potrebbe anche darsi che un lato del mio viso è meno sensibile dell’altro. Devo ripetere l’esperimento lasciando la barba dall’altro lato. Occorrerà un pò per farla ricrescere
Inutile dire che aspettiamo ansiosi ulteriori sviluppi di questa ricerca.

beardpete.gif

[tags]pete hickey, barba, caldo, inverno, esperimento, experiment, research, ricerca, beard, half beard, face, faccia, metà barba, warmer, colder[/tags]

Что вполне объяснимо по нескольким причинам Управление Репутацией сайта эфективное seo – компоненты, Сегодняшняя ситуация такова, что без информации не будет доверия

2 pensieri su “E’ proprio vero che la barba ci tiene più caldi?”

  1. scommetto che se taglia anche l’altra metà della barba sente freddo su tutta la faccia! questo sta fuori di testa! ma lo pagano pure?

     
  2. Ma è un demente,come tutti gli scientisti;
    è ovvio che quando hai un tessuto fitto come la barba senti più caldo..ma ….NO !!!

    La conclusione è una perla scientista:
    “bisognoa radere metà barba a un uomo,senza dirgli quale metà”!!!

    Andate a lavorare.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *