Cosa ci hanno insegnato i videogiochi?

 

Dopo tanti anni passati di fronte ai videogiochi, non vi sembra il momento di tirare le somme? Cosa vi hanno dato le ore trascorse ad ammazzare zombie oppure a saltare sul gusci di innocenti tartarughe?
Alcuni di voi risponderanno sostenendo di avere acquisito dei riflessi da puma, mentre altri ammetteranno che avrebbero potuto usare quel tempo per coltivare meglio la loro vita sociale, ma la risposta è decisamente più complessa: ogni gioco in fondo ci ha lasciato qualcosa di importante, impartendoci lezioni che presto o tardi potrebbero tornare utili.
Lemmings, dunque, ci ha trasmesso lo spirito di sacrificio, mentre Super Mario ci ha insegnato a coltivare verdure ed a sbarazzarci di fastidiose infestazioni da anfibi; le nostre capacità organizzative le dobbiamo a Tetris, mentre l’abilità di sostenere conversazioni di alto profilo ci deriva ovviamente da The Sims.
La galleria qui in basso esiste per ricordarci, con un pò di ironia, cosa abbiamo preso di buono e di utile da ogni video game a cui abbiamo giocato. In fondo non è stato tutto tempo perso, non vi pare? [via Neatorama]


Trovi altre fotografie come questa su Toonest

topodin, Осуществляется это достаточно просто: каждая поисковая система имеет функцию «добавить сайт» (в окне необходимо ввести URL и краткое описание ресурса)

Un pensiero su “Cosa ci hanno insegnato i videogiochi?”

  1. In realta’, trovo che i Lemmings non trasmettano lo spirito di sacrificio… piuttosto insegna che i popoli sono sacrificabili per gli obiettivi di chi li manovra… … …
    Chi e’ che ha imparato bene questa lezione?
    🙂

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *