Come suonano gli uccelli?

 

Sono in molti a credere che la Natura non sia una forza caotica che agisce e muove le cose senza un’armonia prestabilita, ma che anzi i fenomeni naturali abbiano in sè una trama complessa ed elaborata, che cela un ordine ed un equilibrio ben precisi.
E così la spirale di una conchiglia è l’esemplificazione nel mondo reale di precise formule matematiche e la struttura di un cavolfiore è l’espressione concreta di algoritmi astratti.
Ma chi avrebbe potuto immaginare la melodia che si nascondeva dietro alla disposizione, apparentemente casuale, di uno stormo di corvi su dei fili elettrici?
Jarbas Agnelli è un musicista, e quando ha visto sul giornale la foto di alcuni uccelli su dei cavi della corrente non ha potuto fare a meno di sovrapporre mentalmente l’immagine a quella di un pentagramma. Ovviamete Javier non ha resistito alla tentazione di trasformare i corvi in note, ed ha scoperto quale melodia avrebbero “suonato”.
Il risultato di questo esperimento è stupefacente: date un’occhiata al video qui in basso per ascoltare la meravigliosa musica che ne è venuta fuori. [via Wired]

Birds on the Wires from Jarbas Agnelli on Vimeo.

Рекламодатель контекстной рекламы устанавливает дневной бюджет кампании и минимальную цену за клик topodin, рублей в месяц

Un pensiero su “Come suonano gli uccelli?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *