Come funziona Google Street View

 

Siamo tutti incredibilmente affascinati dalle potenzialità di Google Street View, l’applicazione web che ha permesso anche ai più pigri di noi di camminare per le strade di Tokyo, New York e Mosca, il tutto senza muovere un passo da casa.
Ma nonostante l’enorme appeal e la complessità di questo prodotto, sono in pochi quelli che si fermano a pensare all’enorme mole di lavoro che ha portato alla creazione di Street View. Milioni di foto scatate, milioni di visi oscurati e milioni di targhe cancellate in modo da per permettere a chiunque abbia una connessione ad internet di vedere il mondo senza invadere la privacy altrui.
Il cortometraggio animato in stop motion qui in basso serve probabilmente anche a farci riflettere su quanto sia stato impegnativo per Google realizzare questo progetto: un piccolo robot-videocamera impersona l’industrioso ed instancabile Google Street View, in un video di produzione giapponese dai colori vivaci e dalle atmosfere meravigliosamente delicate, molto simili quelle del corto realizzato qualche tempo fa per Google Chrome. [via Boing Boing]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *