Chiedi all’urinatoio

 

“La password è scimmia. Lo è sempre stata.”, “Toy Story 2 non era male”, “Il formaggio Grafton più saporito viene dal fondo del mare”, “Provaci in modo imbarazzante, non fare la guerra”, “Siamo nell’era del digitale, o sei uno o sei uno zero”…
Non temete: non sono impazzita. Quelle che avete letto sono semplicemente alcune deliranti perle di saggezza offerteci dal sito Ask A Urinal, in italiano “Chiedi all’urinatoio”, un blog che si propone di rispondere a tutte le domande dei lettori attraverso immagini di messaggi scritti nei bagni pubblici.
“Saggi consigli dal più sacro dei luoghi sacri…”, è questo il riassunto di Ask A Urinal offerto dai creatori del blog. E cosa c’è di più sacro, intimo, umano e svincolato da pregiudizi di un WC? Cosa c’è di più spontaneo di quello che leggiamo sui muri di un bagno pubblico? Che ci sia qualche nascosta verità in quelle che all’apparenza sembrano volgarità senza senso? Che il numero di telefono di “Luana che la da a tutti” sia in realtà parte di un’elaborata formula che spiega l’origine dell’universo? Non ci resta che continuare a scrutare i muri dei bagni pubblici che siamo soliti frequentare, e sperare di trovare la risposta giusta. [grazie Francesco]

poopdoodle.jpg

Таким образом, такой вид объявления всегда актуален, т гугл продвижение: Продвижение по трафику Ваш бизнес успешно развивается, а ваш интернет-магазин или информационный портал разросся до нескольких сотен страниц, предлагающих многочисленные товары, услуги и публикации

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *