Addio alle scene della Ferri

 

Maggiore interprete della danza italiana e non, Alessandra Ferri si può considerare l’erede di una generazione di tragédiennes della danza, che ha un precedente italiano in Carla Fracci, e che hanno messo al centro della loro attività la forza scenica, l’emotività, la passione e la sensibilità.

big_alessandra_ferri_1.jpg

Tra i suoi ruoli di culto, prima di tutto una Dama delle Camelie considerata dalla critica praticamente perfetta, una Marguerite Gautier fatta non solo di danza ma anche di sguardi, ora tristi ora estasiati ora malinconici, di piccoli gesti, una vera interpretazione prima che una coreografia.
Una Carmen al Pala De Andrè di Ravenna, che è un misto tra una donna e una ragazzina, seduttiva, erotica, ma a tratti anche ambiguamente incosciente. Una danza parlata irresistibile!
E poi come non nominare la Giulietta di Amedeo Amodio, combattuta tra il destino, la famiglia e l’amore, tragica, addolorata ma forte e nervosa.
CARMEN

Sabato 11 agosto, al Teatro greco di Taormina, Alessandra ha danzato per l’ultima volta insieme a partner importantissimi, dall’italiano Roberto Bolle al brasiliano Marcelo Gomez, interpretando i suoi maggiori successi. Molto la stampa si è permessa di parlarne, poiché è insolito lasciare il palcoscenico all’apice della carriera e di una così grande espressività; molto si è messa in dubbio la notizia e molte interviste sono state rilasciate dalla diretta intressata, la cui comune risposta è sempre stata che la vita è fatta di tanti inizi e quindi di altrettante fini.

La Ferri era sul palcoscenico la giusta sintesi tra musicalità, rigorosità della forma e contenuto emozionale e passionale dei personaggi, ma forse per via della perdita di immagine subita ultimamente dalla danza o forse per l’omologazione delle nuove generazioni di danzatori, Alessandra ha deciso di lasciare le scene nel pieno della fama, ma, gli amanti del genere non devono assolutamente preoccuparsi, poiché molti sono gli interpreti che stanno seguendo le orme e gli insegnamenti nella nostra grande ballerina soprattutto del punto di vista interpretativo.
Questo vuol dire che saremo testimoni di grandi spettacoli ancora per molto tempo!

DAMA DELLE CAMELIE

[tags] danza, alessandra ferri, carmen, giulietta, dama delle camelie, musica, teatro, lirica, scena, palcoscenico, ballerini, espressività, carla fracci, roberto bolle [/tags]

Мы с Вами согласуем этот список и начнем продвижение topodin, При продвижении сайта традиционным способом

Un pensiero su “Addio alle scene della Ferri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *