A buon punto la costruizione della casa di LEGO

 

Vi avevo parlato, qualche tempo fa, dell’impresa in cui aveva deciso di imbarcarsi il presentatore televisivo britannico James May: costruire un’intera abitazione usando mattoncini LEGO.
Non stiamo parlando, in questo caso, di un modellino in scala come quelli che montavamo da bambini, ma di una casa a tutti gli effetti, abitabile e funzionale.
Da qualche settimana nella Denbies Wine Estate, nel Dorking, un curioso spettacolo si presenta alla vista dei passanti: un edificio la cui costruzione non è ancora stata ultimata. Un edificio dai colori stranamente brillanti.

legohouse1

Potete ammirare nelle immagini di questo articolo la prima vera casa LEGO, la cui costruzione è ormai a buon punto. Montata su una struttura in legno per garantirle maggiore solidità, l’abitazione è dotata di un bagno funzionante oltre che di porte e finestre. I “mattoni” della costruzione sono blocchi pre-assemblati a loro volta composti da 272 mattoncini LEGO ciascuno, e un rapido calcolo ci rivela che la casa di LEGO è per il momento composta di ben 816 milioni di pezzi. Un record impressionante.
Mi domando quanto a lungo abbia intenzione di viverci James May, e se ha intenzione di affittare una stanza alla sottoscritta. [via Geekologie]

legohouse2

Поэтому текст я оставляю, но даю вам ссылку на свежую версию учебника topodin, На самом деле ситуация другая – чтобы узнать всех конкурентов достаточно набрать в поиске интересующую фразу и посмотреть на количество сайтов, которые нашла поисковая система

Un pensiero su “A buon punto la costruizione della casa di LEGO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *