Usare le mosche per fare pubblicità

 

Se pensiamo alle mosche, gli aggettivi che ci vengono in mente sono pochi ma incisivi: fastidiose, onnipresenti, invadenti. Se pensiamo alla pubblicità, gli aggettivi che ci vengono in mente sono esattamente gli stessi.
Ad un certo punto, qualcuno deve aver collegato le due cose, perchè proprio di recente si è deciso di abbinare le mosche alla pubblicità.

14167-org

La casa editrice tedesca Eichborn, in occasione del Frankfurt Book 2009, ha pensato di promuoversi usando 200 mosche a cui far trascinare minuscoli striscioni pubblicitari in giro per la fiera. E’ nato così il microadvertising.
Non sono sicura di quanto siano state felici le mosche di questa opportunità lavorativa, ma una cosa è certa: i visitatori sono rimasti a bocca aperta. [via Geekologie]


Продвижение сайтов в Европе В Европе, раскрутка сайтов, как правило, производится в доменной зоне той страны, на аудиторию которой рассчитан ресурс (например как раскрутить сайт в яндекс: Поисковая оптимизация и продвижение сайтов в Яндексе повышает долю Яндекса до 60%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *