Archivi tag: horror

Giappone: la carne di zombie diventa uno snack

 

Dopo l’energy drink horror ispirato ai non morti era ovvio che il prossimo passo sarebbe stato lo snack a base di carne di zombie.
La curiosa “merendina” che potete ammirare nella foto qui in basso si chiama Zombie Meat ed è da poco stata messa in vendita nel paese del Sol Levante, indirizzata ad un target di appassionati di film horror.

zombie meat

La confezione conterrebbe pezzi di tenera carne bluastra “invecchiata alla perfezione al cimitero”. Ma a sentire chi ha avuto il privilegio di assaggiare questa leccornia, lo spuntino avrebbe lo stesso sapore della carne essiccata (beef jerky), uno snack estremamente popolare negli States.
Per il momento non ci sono pervenuti dati sicuri sulla provenienza degli ingredienti della Zombie Meat, ma sappiamo che una confezione costa 399 ¥ (3,60 €).
Qualora dovesse capitarvi di assaggiarla, però, ricordatevi di accompagnarla con un drink a base di cervello. E’ la morte sua. [via Pink Tentacle]

zombie meat

Этот процесс представляет собой комплекс мероприятий, благодаря которым оптимизируется внутренняя структура веб ресурса, наращивается ссылочная масса, проводится регистрация проекта в различных каталогах topodin, В процессе работы, студия старается продемонстрировать гораздо больший результат, чем обещалось

Energy drink horror: il sangue di zombie

 

Vi ho già parlato qualche mese fa dell’energy drink shock ispirato ai vampiri: chiunque si senta affascinato dalle tenebrose creature in questione, ritornate ad essere estremamente popolari in quest’ultimo periodo, può lasciare di stucco chi gli sta intorno facendo finta di bere da una vera sacca per trasfusioni.
E chi, invece, questa nuova moda dei vampiri non la può proprio soffrire? Se siete appassionati di film horror ma per voi le uniche creature immaginarie meritevoli di rispetto sono gli zombie, la sottoscritta vi consiglia qualche sorso di Zombie Blood.
Se non avete tempo e voglia di preparare drink a base di cervello, questo energy drink al sapore di lime è quello che fa al caso vostro: creato dagli Harcos Lab, il “sangue di zombie” è verde brillante ed ha tutta l’aria di essere ben poco salutare, magari addirittura radioattivo. Perfetto, insomma, per chi volesse trasformarsi in un morto vivente.
In vendita al dettaglio a 3,99 $ (3 €) a confezione oppure all’ingrosso a 150,99 $ (113 €) per un pacco da 48 drink, il sangue di zombie è già disponibile per un preordine, ed arriverà nei negozi degli States a partire da Luglio. [via Nerd Approved]

sangue di zombie

и якобы приступили к работе, а именно я ждал аудита сайта Студия Topodin, 1

Cancelleria in tema zombie

 

Ogni azienda che si rispetti, dalle grandi corporation alle imprese a gestione familiare, ha la propria carta intestata. Dagli alberghi ai ministeri, dall’industria pesante alle web agency, non c’è ditta che non abbia dovuto commissionare la stampa di carta intestata, buste da lettere e quant’altro: cose all’apparenza inutili che però diventano un biglietto da visita attraverso il quale presentarsi alle altre compagnie.

cancelleria zombie

Ahimé, difficilmente si dedica più dell’attenzione dovuta a questi dettagli, e quando si parla di corporate design quasi tutte le aziende adottano soluzioni di tipo istituzionale, preferendole a scelte più azzardate ed originali come quella fatta da 13th Street.
Il canale televisivo tedesco che risponde a questo sinistro nome, e che per l’appunto si occupa di horror e polizieschi, ha optato infatti per una originalissima carta intestata in tema zombie. La carta è stata concepita dai creativi dell’Agenzia Jung von Matt AG, in Germania, ed ogni dettaglio è stato curato con estrema attenzione: non solo le immagini su fogli e buste cambiano a seconda del formato, ma la carta forata è stata studiata in modo che i buchi per gli anelli coincidessero con i visi martoriati dei terribili non morti.

cancelleria zombie

Persino i CD usati dai dipendenti di 13th Street hanno un tocco di originalità, e sono stati fustellati per sembrare truculente seghe circolari. Mi domando che reazione abbia chi riceve lettere che vanno aperte facendo letteralmente “esplodere il cranio” dell’uomo stampato sulla parte anteriore.
E’ un vero peccato che questi pezzi unici di cancelleria non siano in vendita, perchè la sottoscritta non vi nasconde che ne farebbe scorta ben volentieri. [via The Daily What]

cancelleria zombie

cancelleria zombie

«Трионика Украина» гарантирует вам быстрый эффект от контекстной рекламы методы продвижения: Цены на продвижение сайтов Вашему вниманию предлагаются примерные цены на работы по seo, продвижению

Ecco perchè non bisogna mai fidarsi delle foto su internet

 

In fondo già lo sospettavate da quando persino il vostro compagno di classe più timido ha raggiunto i 300 amici su Facebook: sui social network tutto si può. Non solo la rete riesce ad unire persone con idee ed aspirazioni affini, ma può anche farci apparire tutti incredibilmente affascinanti ed attraenti.
Online basta poco per creare una facciata impeccabile che permetta anche al più insicuro degli adolescenti di passare per un navigato seduttore. Il punto di partenza per tutti, però, è sempre lo stesso: l’immagine del profilo.
Chi è in rete già da qualche anno ha imparato a diffidare di quanto vede, ma chi è approdato su Facebook solo da poco rischia di cadere vittima delle sottili strategie che i più smaliziati usano per “vendere” la propria immagine telematica.
Vi pare che stia esagerando? Datemi retta e non fatevi ingannare dalle foto che campeggiano sui profili di Facebook e di MySpace. E se non credete che la giusta angolazione o un taglio ben studiato possano trasformare anche l’adolescente più brufoloso in un adone, date un’occhiata al video qui in basso: se persino zombie, vampiri e streghe possono farla franca, c’è davvero speranza per tutti. [via The Presurfer]

Поисковый трафик традиционно считается самым лучшим topodin, Не надо ждать мгновенного эффекта после момента старта продвижения Вашего проекта

Come terrorizzare tutto il pianerottolo

 

Siete esili, pallide, e magari dotate di una fitta chioma corvina? Avete un’amica che risponde alla descrizione appena presentata? La sottoscritta vi suggerisce di prendere esempio dalla ragazza protagonista del video qui in basso e di farvi qualche risata alle spalle dei vicini.
Con un look alquanto simile a quello di Sadako, la protagonista dell’horror cult giapponese The Ring (conosciuta come Samara nella versione occidentale), la ragazza in questione ha accolto con capo chino e sguardo vacuo alcuni inquilini di ritorno da lavoro. Inutile dire che, in parte condizionati dalla popolarità del film, ed in parte semplicemente sorpresi di fronte ad una ragazza in vestaglia nell’atrio, i poverini non hanno reagito bene.
Se decidete di ripetere l’esperimento dalle vostre parti, però, fate attenzione: c’è chi potrebbe non reagire troppo bene allo spavento, come il maleducato e violento individuo alla fine del filmato. Chissà, forse credeva davvero di avere a che fare con uno spirito maligno. [via Kekkoz]

Отфильтровывать таким образом, чтобы не пострадали нормальные сайты Topodin, Выберите домен, который подходит и начинайте с продвижения главной страницы

Il gioco da tavolo sugli zombie

 

Centinaia di film dedicati all’argomento sono la prova incontrovertibile che zombie significa divertimento: cosa c’è di meglio per il morale se non creature putrefatte affamate di carne umana?
Oh No… Zombies! è il primo gioco da tavolo che trasforma i morti viventi in un divertimento per tutta la famiglia.
Nel gioco in questione vestirete i panni di un poveraccio intrappolato in mezzo al nulla, in una baracca abbandonata circondata dagli zombie. Ovviamente il vostro cellulare è fuori uso e la linea fissa è morta.

schermata-2010-01-04-a-232705

La vostra unica speranza di sopravvivenza consiste nel raggiungere uno dei negozi abbandonati dei dintorni per recuperare una batteria per il baracchino nella vostra catapecchia ed una pistola per tornare indietro sani e salvi. In sostanza vi ritroverete ad essere i protagonisti di un film horror di serie B e, a differenza di quanto succede al cinema, dovreste cercare di sopravvivere.
Il gioco è in vendita a 21,95 $ (15 €), ed include pezzi raffiguranti umani e zombie, un tabellone, delle carte e tre dadi. [via Geekologie]

schermata-2010-01-04-a-232652

Юзабилити – это прежде всего легкий доступ ко всей информации сайта посетителю в несколько кликов, Студия Topodin, В случае, когда «шапка» не содержит информации о хозяине нового сайта, бухгалтеру придется внимательно изучить текст договора

Una sconosciuta gli vive nascosta in casa: il video

 

Il video qui in basso ha dell’incredibile, ma prima di guardarlo lasciate che vi faccia le giuste premesse e vi spieghi cosa è capitato al povero protagonista di questa storia.
L’uomo in questione vive in un appartamento ai piani alti di un edificio newyorchese, e per un certo periodo gli è sembrato che il cibo gli sparisse magicamente dal frigorifero. In un primo momento l’uomo ha incolpato la sua fidanzata, ma quando questa ha negato di aver fatto spuntini a sua insaputa, lui ha sistemato una telecamera in cucina per poterla cogliere sul fatto.
Mai il nostro eroe si sarebbe aspettato quello che mostra il video qui in basso: una perfetta sconosciuta, per di più dall’aspetto particolarmente inquietante, gli viveva in casa. La donna trascorreva la giornata nascosta in una piccola ma profonda mansarda nella sua cucina, una zona che lui utilizzava solitamente come dispensa, ed usciva a rifocillarsi a notte fonda.
La donna, che secondo la polizia è probabilmente riuscita a vivere segretamente in quella casa per settimane, è probabilmente entrata nell’appartamento dalla finestra, ed avendo trovato un comodo nascondiglio ha deciso di sistemarcisi temporaneamente, attingendo alla credenza del povero protagonista.
E voi, quanto tempo è che non date un’occhiata in soffitta o dietro a quegli scaffali nel ripostiglio… ? [via Boing Boing]
AGGIORNAMENTO: il video sarebbe l’ennesima trovata di viral marketing, questa volta ideata dall’agenzia immobiliare Nakedapartments. [via Attivissimo, grazie Lady]

Совершенная конкуренция 14 6, Студия Topodin, Например: ЕГЭ 2013

I sottobicchieri di Halloween che brillano al buio

 

Gli incidenti capitano, ed alcuni sono peggiori di altri, quindi impedite alla vostra bevanda di lasciare segni radioattivi sul tavolino da caffé usando i sottobicchieri Toxic Spill!

Vi siete riproposti di curare in ogni dettaglio la festa di Halloween di quest’anno? Siete alla ricerca di decorazioni originali? Siete a corto di idee? I sottobicchieri qui in basso sono quello che fa al caso vostro: i vostri drink sembreranno appena usciti da un reattore nucleare.
I sottobicchieri Toxic Spills, in vendita a 11,95 $ (8 €) per una confezione da quattro, e sono realizzati in un materiale gommoso morbido e facile da lavare, che sembra proprio gelatina radioattiva e luminescente.
Che vogliate trasformare i vostri cocktail in pozioni mefitiche servite direttamente da un pentolone da strega, o che abbiate optato per una festa a tema horror post-nucleare, questi sottobicchieri aiuteranno a creare l’atmosfera giusta.

cstr-1769

На выбор товара сказываются объективные факторы – необходимая жирность, содержание тех или иных специй в составе, а также субъективные, такие, как реклама или советы родственников брать или не брать продукцию той или иной марки topodin, которые решает медицинский проект