Suicidio 2.0: cancella la tua esistenza virtuale

 

Sono sicura di parlare per molti di voi quando sostengo che quest’anno sono state più numerose le persone che ci hanno taggato in una cartolina di auguri natalizi su Facebook, che quelle che ci hanno detto “Buon Natale” di persona.
E quanti di voi negli scorsi mesi si sono ritrovati inondati di auguri  virtuali di compleanno  e non hanno ricevuto  nemmeno un regalo?
Siete stanchi dei social network? Vi sembra che Facebook, Twitter e MySpace vi stiano sottraendo tempo prezioso e vi tengano lontani da una vita sociale più attiva? E’ arrivato il momento di farla finita. Sì, avete capito bene: kaput, auf wiedersehen, adieu. E’ giunto il momento di un bel suicidio virtuale.
Web 2.0 Suicide Machine è una risorsa estremamente utile che consente a chi si è stancato dei propri alter ego online di eliminare rapidamente qualsiasi traccia del proprio passaggio su Facebook, Twitter, MySpace e LinkedIn.

schermata-2010-01-04-a-214833

Ma cosa succederà, in pratica, se acconsentirete al suicidio virtuale? Su Facebook vi verranno cambiate sia la password che l’immagine del profilo, verranno eliminate tutte le vostre amicizie, verranno cancellati i messaggi in bacheca, lascerete tutti i gruppi  di cui eravate membri ed entrerete nel gruppo “Social Network Suiciders“.
Su MySpace verranno cancellate tutte le vostre amicizie e il vostro status verrà aggiornato con un messaggio che spiega che vi siete suicidati.
Su LinkedIn vi verrà cambiata la password e l’immagine del profilo, e saranno eliminati tutti i vostri contatti lavorativi. Su Twitter, oltre ai vostri contatti, verranno eliminati anche tutti i vostri tweet passati.
Web Suicide 2.0, insomma, promette di cancellare in meno di un’ora quello che voi riuscireste ad eliminare solo dopo aver trascorso l’intera giornata davanti al computer, il tutto senza conservare nessuno dei vostri dati sensibili.
Altri social network verranno presto aggiunti alla lista di Web 2.0 Suicide Machine, ed il sito include persino un piccolo “cimitero virtuale” che conserva le ultime parole pronunciate dai suicidi più recenti.
Il sito si è rivelato tanto popolare che Facebook sta facendo di tutto per bloccarne i suicidi. Chi l’avrebbe mai detto che fossero così tante le persone stanche di avere una vita virtuale? [via SwissMiss]

schermata-2010-01-04-a-212103

Приступим к анализу, для этого будем использовать программу FirstPageAnalyzer, Студия Topodin, Продвижение интернет-магазинов Интернет-магазины, пожалуй, самая конкурентная ниша в интернете

4 pensieri su “Suicidio 2.0: cancella la tua esistenza virtuale”

  1. @Vicio: Lo segnalo (seppure non approfondendo) nell’ultima parte dell’articolo. Gli sviluppatori sono comunque al lavoro per risolvere il problema. Grazie per la segnalazione! 🙂

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *