Messico: l’arte di bucare la carta

 

Papel picado, letteralmente “carta bucata” è una forma d’arte tradizionale tipica del Messico che consiste nel bucare la carta creando immagini e forme complesse.
Usando una guida e piccoli scalpelli, i maestri di quest’arte ritagliano complesse figure su semplici fazzoletti di carta. Di solito la tecnica si usa per creare decorazioni e striscioni in occasione di celebrazioni religiose e festività come Pasqua, Natale ed ovviamente il Dia de los Muertos. E proprio le calavera, le rappresentazioni scheletriche tanto popolari nel giorno dei morti messicano, sono uno dei soggetti principali del papel picado.

papel picado

La galleria qui in basso mostra una selezione di meravigliose calavera create col papel picado da diversi artisti messicani, e proviene dal database del British Museum. Coppie di scheletri, scheletri che vanno in bicicletta, scheletri a cavallo e persino scheletri animali sono i protagonisti delle affascinanti raffigurazioni, parte di una tradizione che il Messico moderno ha ereditato dalle credenze azteche, secondo le quali l’aldilà non sarebbe un luogo di sofferenza, ma di gioia e serenità, e la morte non dovrebbe essere considerata come un’occasione triste. [BibliOdissey via The Presurfer]


Trovi altre fotografie come questa su Toonest

Если Вы с любовью будете раскручивать свой сайт, он непременно будет популярен, Студия Topodin,

Un pensiero su “Messico: l’arte di bucare la carta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *