Manuale Per Sopravvivere Agli Zombi

 

I morti potrebbero tornare in qualsiasi momento, inarrestabili e famelici, e non possiamo farci trovare impreparati. E’ questa la filosofia che c’è dietro il Manuale Per Sopravvivere Agli Zombi, edito da Einaudi per la collana Stile Libero Extra e scritto dal giovane e promettente autore Max Brooks.
Figlio del notissimo regista Mel Brooks (Frankenstein Junior, Balle Spaziali, Robin Hood: un uomo in calzamaglia), l’autore ci presenta un volume scritto su modello dei vendutissimi (almeno negli Stati Uniti) manuali di sopravvivenza tradizionali, non trascurando semplici illustrazioni chiarificatrici ed un capitolo dedicato ad “attacchi effettivamente documentati”.
Il tono del manuale non è mai umoristico, semmai a tratti velatamente ironico, ed è possibile per i più appassionati riuscire a cogliere alcuni riferimenti che sembrano chiaramente alludere a tutto il filone cinematografico sul genere “zombi”.
Il libro è chiaro e metodico, ed oltre a fornire tutte le spiegazioni scientifiche del caso (descrivendo il virus solanum, causa dell’epidemia, e come si comporta), indica con precisione cosa fare a seconda del “grado di allarme” dell’attacco zombie; passando poi a descrivere ogni “livello” di infestazione, dal primo al quarto (anche soprannominato “Vivere nel mondo dei morti viventi” o “Apocalisse”). Oltre alle istruzioni per la semplice sopravvivenza a breve termine, Max Brooks si premura di spiegarvi come fuggire da una zona infestata ed indica anche i metodi di rastrellamento più indicati, qualora doveste decidere di ripulire un’area piena di non morti. Il tutto è pensato ed applicato agli ambienti più diversi in cui potreste trovarvi: dal centro abitato alla foresta, dal deserto ai poli, dalla giungla al mare. Non viene trascurata un’approfondita analisi di tutti i mezzi di locomozione, di qualsiasi tipo di arma o protezione e dei kit di sopravvivenza indispensabili al fuggitivo o al cacciatore esperto.
Come catturare uno zombi sottomarino? Cos’è uno zombi radioattivo? Come costruirsi una fortezza inespugnabile, in caso le cose si dovessero mettere davvero male? Da quanti membri è composto un gruppo ideale? E quali armi portare?
Come chicca finale, troverete una divertita ed entusiasta postfazione di Niccolò Ammaniti ed una serie di pagine-diario vuote, in cui potrete annotare i vostri avvistamenti di zombi ed eventuali appunti.
Il sito dedicato al libro, infine, fornisce una serie di link utili per approfondire la storia e la cultura zombi, tra i quali troverete un curioso simulatore di epidemia; sempre sul sito leggerete anche una breve biografia del giovane autore che recita:”Max Brooks vive a New York ma è pronto a trasferirsi, anche all’improvviso, in un luogo più remoto e difendibile”.

zombies.jpg

[tags]Max Brooks, Mel Brooks, book, libro, manuale, survival, sopravvivenza, zombi, b-movie, zombie, guide, film, non morti, morti viventi, epidemia, virus, armi, cultura[/tags]

, Студия Topodin, Заказать комплексное продвижение сайта в Школе SEO – это заказать прибыль

2 pensieri su “Manuale Per Sopravvivere Agli Zombi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *