Chiunque di voi conservi ancora gelosamente la sua vecchia console o il suo primissimo computer sa benissimo che, non importa con quanta cura siano stati maneggiati questi apparecchi, gli effetti del tempo sono, perlomeno sotto un punto di vista estetico, sin troppo visibili.
Ma l’inevitabile trasformazione che porta le vecchie console a passare dal grigio al giallo, o persino al marrone, non va attribuita alla trascuratezza del loro proprietario. La plastica dei case di questi apparecchi risponde al nome di ABS, ed ha una caratteristica: vi sono stati agiunti alcuni agenti chimici per renderla resistente al fuoco. Proprio questi agenti ingialliscono la console con il passare degli anni.
Se un tempo si credeva che il processo fosse irreversibile, oggi non è più così: numerosi appassionati ed esperti, lavorando e comunicando principalmente online, sono riusciti a perfezionare Retr0bright, un composto in grado di riportare i vecchi computer al colore originale.

tonyyeb04.jpg

Chiunque fosse interessato a collaborare al progetto, può seguire il thread dedicato a Retr0bright su un apposito forum; ma se la chimica non è il vostro forte e volete soltanto che vi sia svelato il segreto per riportare a nuova vita il vostro Commodore 64, la ricetta del composto si può trovare a questo indirizzo, e sullo stesso sito sono disponibili anche le istruzioni per l’utilizzo ed informazioni sulla chimica del prodotto. [via Offworld]

after_eight_hours.jpg

 
     

Articoli correlati: