Le marionette dell’ora di punta

 

Chi si diverte a restare imbottigliato nel traffico? Esiste un modo anche minimamente piacevole per trascorrere il tempo quando si è bloccati in auto nell’ora di punta? Ma non per tutti il traffico cittadino è ugualmente stressante: da qualche tempo a questa parte gli ingorghi sono leggermente meno drammatici per chi vive a Los Angeles.
Intorno alle cinque di pomeriggio nella metropoli californiana a qualche fortunato guidatore potrebbe capitare che il il finestrino posteriore del camioncino di fronte a lui si sollevi per rivelare una marionetta vestita come un cantante heavy metal. E’ l’inizio di Superclogger.
Un cartoncino comparirà poi a segnalare al guidatore in questione una frequenza radio sulla quale sintonizzarsi, e la voce di un annunciatore, accompagnata da chitarre ululanti, gli darebbe il benvenuto. Accompagnati dalla soundtrack radiofonica, i personaggi a bordo del furgoncino inizierebbero a mettere in scena una serie di sketch di pochi minuti incentrati sull’amicizia, sulla fama, sull’integrità artistica o sull’amore.
Le marionette su ruote sono state un’idea di Joel Kyack e Michael Hayden, che sperano di incoraggiare i propri concittadini ad uscire dall’isolamento mentale in cui vengono rinchiusi dal traffico e dalla vita metropolitana, così da rendersi conto delle potenzialità di quello che li circonda.
Il duo ha costruito cinture di sicurezza speciali in modo da non violare le norme stradali, non invade frequenze radio altrui, e “va in onda” con Superclogger diverse volte alla settimana, il tutto senza nessuna prospettiva concreta di guadagno monetario, ma con la speranza di intrattenere e stimolare alla riflessione i fortunati cittadini di L.A. [via Neatorama]

superclogger

д, Студия Topodin, Таким образом, лендинг не содержит лишнюю информацию, требующую длительного изучения, ненужных графических элементов и блоков

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *